"Aprire solo mezza giornata non ha senso, costi assurdi e zero guadagni"

La denuncia di Pomposo, coordinatrice provinciale di Alleanza di Centro: "Centinaia di attività non apriranno"

Nicoletta Pomposo e Pionati di Alleanza di Centro

"Ma quale apertura, questa è l'ennesima penalizzazione di attività commerciali che non potranno assolutamente guadagnare nemmeno un euro. Lavorare solamente metà giornata, con costi assurdi e con ricavi minimi non è un ritorno alla normalità, è l'ennesima presa in giro del Governatore Vincenzo De Luca": Nicoletta Pomposo, coordinatrice provinciale di Caserta di Alleanza di Centro parla dell'ormai annunciata riapertura di ristoranti, pizzerie, pub e bar.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E ovviamente, avendo ascoltato anche il parere di alcune attività del territorio, critica l'operato della Regione: "Costi di gestione troppo alti, con energia elettrica, gas e salari ai dipendenti che non potranno mai essere almeno pareggiati dai ricavi. In poche parole chi apre oggi va incontro a delle perdite e non a casa centinaia di commercianti e imprenditori hanno deciso di tenere ancora abbassate le serrande. Immagino i bar: come arriverà il caffè consegnato a casa? quante bibite venderanno visto che la maggior parte della popolazione fa poi la spesa al supermercato? Senza dimenticare i costi delle sanificazioni, una vera e propria 'tassa' imposta a tutti coloro che vorranno riaprire. In tantissimi hanno deciso di restare chiusi, bocciando praticamente l'ordinanza del Governatore. Autore di un ennesimo fallimento".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Troppi contagi: "Marcianise sarà dichiarata zona rossa"

  • De Luca firma un'altra ordinanza dopo il DPCM di Conte: aperti solo nido e asili, Elementari e Medie con la Dad

  • Nuovo record di contagi in un giorno: 321 nuovi casi e 2 morti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento