Riprendono le terapie Aba per i bambini autistici

L'annuncio del presidente della Commissione Sanità Graziano: "Notizia attesa da decine di famiglie"

L'annuncio di Stefano Graziano

"Da lunedì 4 maggio riprendono i servizi di assistenza con metodo Aba ai bambini affetti da disturbi dello spettro autistico". Lo annuncia il presidente della commissione Sanità del Consiglio regionale della Campania Stefano Graziano. "Una notizia attesa da centinaia di famiglie della Provincia di Caserta che in questi mesi hanno fatto tanti sacrifici con i propri ragazzi. Ovviamente la ripresa di questi servizi avverrà nel pieno rispetto delle prescrizioni antocovid e con tutte le precauzioni del caso. L'emergenza, infatti, non è ancora finita anche se i dati del contagio nella nostra provincia sono sotto controllo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Troppi contagi: "Marcianise sarà dichiarata zona rossa"

  • Nuovo record di contagi in un giorno: 321 nuovi casi e 2 morti

  • Coronavirus, 318 nuovi casi nel casertano: positivo il 20% dei tamponi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento