Scuola, la priorità di Iodice: "Lezioni in presenza con pochi alunni"

La candidata di 'Noi Campani' pensa all'istruzione: "Siamo pronti a tornare alle lezioni, dopo un anno difficile a causa del Covid"

La candidata di 'Noi Campania' Maria Luigia Iodice

Lo sviluppo e l’ammodernamento della scuola rientrano tra le priorità della politica nazionale e regionale, soprattutto dopo le difficoltà riscontrate nell’ultimo anno a causa della diffusione del Coronavirus. Dare priorità all’istruzione è uno degli obiettivi di Maria Luigia Iodice, candidata alle elezioni regionali del 2020 nella lista ‘Noi Campani’. "Il settore dell’istruzione – afferma la dottoressa Iodice - quest’anno è stato messo a dura prova, ma in Campania ha dimostrato di saper resistere nonostante la pandemia. Tutto questo è stato possibile sicuramente grazie al personale docente che si è mostrato pronto e competente, alle famiglie che hanno saputo gestire un nuovo modo di fare didattica, agli stessi allievi che hanno dimostrato la voglia di ‘apprendere’ e ‘conoscere’ anche a distanza e a tutti i dipendenti della scuola. La pandemia, però, ci ha fatto capire che la didattica a distanza non potrà mai sostituire la lezione in presenza degli allievi e che il ruolo di un docente è fondamentale per la crescita culturale e personale di un individuo. Pertanto uno degli obiettivi da raggiungere per lo sviluppo dell’istruzione in Campania è sicuramente quello del potenziamento delle docenze, in quanto con un ampliamento dell’organico si potrebbero garantire classi con un numero ristretto di alunni al fine di evitare assembramenti e di svolgere lezioni sicure".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lieve aumento dei contagi nel casertano: ecco i comuni più colpiti della seconda ondata

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • Una settimana tra pioggia ed afa: ecco le previsioni nel casertano

  • Record di nuovi contagi nel casertano: mai così tanti in un giorno

  • Movida violenta a Caserta: 2 risse e 3 ragazzini feriti

  • Coronavirus, 26 nuovi casi certificati in 16 comuni casertani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento