rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Attualità

Raccolte oltre 44mila bottiglie grazia alle macchine Mangiaplastica in 9 mesi

Una media di circa 5.000 al mese, i cittadini hanno ricevuto 930 coupon come 'premio'

Sono risultati importanti quelli ottenuti a seguito dell’utilizzo delle macchine Mangiaplastica presenti a Caserta. E' presente in piazza Pitesti una ecocompattatrice capace di accogliere bottiglie in PET, che funziona con un sistema di premialità, e altre tre macchinette in via Botticelli, via Montale e via Delle Querce. L’impianto di piazza Pitesti è stato acquisito dal Comune di Caserta grazie ai fondi stanziati dal Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, mentre gli altri tre, che si trovano in via Montale, via Botticelli e via Delle Querce, sono gestiti dal Comune e sono stati forniti dall’azienda “Garby”.

I cittadini devono introdurre la tessera sanitaria e poi possono conferire negli impianti le bottiglie (separandole dal tappo), rivolgendo il codice a barre verso l’alto. Una volta introdotte le bottiglie, il cittadino può scegliere di stampare un coupon, che può essere utilizzato sotto forma di sconto in alcuni esercizi commerciali partner dell’iniziativa, o di accumulare delle premialità sulla tessera sanitaria, da poter successivamente usare all’interno di uno dei negozi convenzionati. Per quanto concerne i dati, dal 30 maggio scorso ad oggi, e quindi in un periodo di tempo di poco meno di 9 mesi, nelle macchine Mangiaplastica sono state raccolte circa 44.440 bottiglie, con una media di circa 5.000 bottiglie al mese. I cittadini hanno ricevuto 930 coupon.

La scontistica riguarda pub, parrucchieri, negozi di arredamento, supermercati, librerie, ottica, ristoranti, rosticcerie. Nel dettaglio, nel Mangiaplastica di piazza Pitesti sono state conferite 15.028 bottiglie e i cittadini hanno ricevuto 201 coupon, nella struttura di via Botticelli le bottiglie introdotte sono state 19.248 (con 643 coupon consegnati). Nel Mangiaplastica di via Montale sono state conferite 6.442 bottiglie (con 65 coupon erogati) e in quello di Via delle Querce 3.748 (con 21 coupon).

“Siamo molto soddisfatti – ha spiegato l’Assessora all’Ambiente e alla Transizione Ecologica, Carmela Mucherino – dei risultati ottenuti grazie all’utilizzo delle macchine mangiaplastica. I cittadini hanno compreso l’importanza di questo strumento, che ci consente di ridurre notevolmente i rifiuti in plastica e di svolgere un’adeguata attività di recupero e smaltimento di questi materiali. Anche quest’anno stiamo partecipando al bando del Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, perché intendiamo ottenere nuove macchine mangiaplastica, da allocare in tutti i quartieri della città”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolte oltre 44mila bottiglie grazia alle macchine Mangiaplastica in 9 mesi

CasertaNews è in caricamento