rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Attualità Castel Volturno

Raccolta a singhiozzo dei rifiuti. Il sindaco sbotta: "Multe alla ditta"

Il primo cittadino ha avviato i controlli della polizia municipale

Raccolta a singhiozzo a Castel Volturno, pugno duro del sindaco Francesco Lavanga. "In merito al disagio della parziale raccolta rifiuti che la nostra città sta vivendo in questi ultimi giorni, ho provveduto a mettere in campo l’azione di controllo da parte della Polizia Municipale atta a registrare in maniera dettagliata l’attuale livello di raccolta rifiuti; controllare mezzi e personale presente sul cantiere, verificare il rispetto del capitolato di appalto".

Acquisito l’esito dei controlli, il Comune provvederà a contestare il disservizio registrato ed applicare gli addebiti e le sanzioni doverose. "Sono rammaricato per quanto la nostra città sta subendo nonostante tutti gli sforzi profusi in questo periodo - dice il sindaco -. Preciso che l’ente ha sempre regolarmente provveduto al pagamento della ditta affidataria del servizio e che in un momento di difficoltà gestionale della stessa, anche nel rispetto delle legittime spettanze dei lavoratori, ha esercitato i poteri sostitutori per pagare il personale del cantiere Fiducioso della rapida risoluzione di tale disservizio, chiedo ai miei concittadini unitamente a quanti hanno deciso di soggiornare nella nostra città, uno sforzo maggiore di pazienza e collaborazione". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolta a singhiozzo dei rifiuti. Il sindaco sbotta: "Multe alla ditta"

CasertaNews è in caricamento