Giovedì, 18 Luglio 2024
Attualità Capua

Pullman con gli studenti sulla rotonda Pizzi: disagi e traffico 'impazzito'

Antropoli: “Spero che la viabilità sia studiata così da non arrecare disagio a studenti e mezzi di trasporto”

È di pochi giorni fa la pubblicazione di un’ordinanza con cui si preannunciavano dei lavori necessari per adottare degli accorgimenti per il miglioramento della circolazione stradale in via Palasciano e in via Gran Quartiere (tratto compreso tra via Corte della Bagliva e Piazza Umberto I°), idonei a rendere più scorrevoli i predetti tratti stradali mediante l’installazione di dissuasori che impediscano fisicamente la sosta selvaggia dei veicoli. A tal fine, nella stessa ordinanza, si è stabilito l’istituzione della sosta regolamentata con disco orario per la durata di 60 minuti in via Gran Quartiere, tratto prospiciente il parcheggio sotterraneo;  l’installazione di cordoli spartitraffico in via Palasciano, dalla Porta Napoli (angolo Villa Comunale) fino all’intersezione con via Corte della Bagliva, con interruzione in corrispondenza di via Bellentani e degli attraversamenti pedonali ivi presenti; l’istituzione del divieto di sosta e fermata in via Gran Quartiere, dall’intersezione con via Corte della Bagliva fino a quella con Piazza Umberto I°, lato prospiciente la sede della Compagnia Carabinieri; la chiusura al traffico di via Palasciano per l’esecuzione dei lavori di cui sopra, dalle ore 8:00 alle 18:00 dei giorni 28, 29 e 30 settembre. Il caos si è verificato per l’apposizione di un cartello che vieta il transito ai pullman,  non di linea, che provengono dal Pirotecnico e che non possono proseguire verso l’ITIS.  A questi ultimi è impedito di procedere dritto verso la rotonda della stazione ferroviaria, che apre a via Santa Maria Capua Vetere, viale Ferrovia. Via Giulio Cesare Falco perché, in quella direzione, stando al cartello, possono procedere solo i pullman di linea. Conseguenza logica è che i pullman non di linea sono stati costretti a proseguire verso sinistra.  Ma il problema è nato dal fatto che in via Gran Quartiere l’accesso era vietato, mediante apposizione di transenne,  per procedere all’installazione dei cordoli che riguardano via Gran Quartiere e tutta via Palasciano.

Conseguenza i pullman si sono visti costretti a fare il giro – giro – tondo con enormi difficoltà per il traffico. “Una situazione paradossale - dice il consigliere comunale Massimo Antropoli - che spero possa trovare una soluzione che metta d’accordo tutti, studenti, trasportatori e anche le esigenze di evitare la sosta selvaggia. I conducenti dei pullman non di linea sono stati costretti a girare a vuoto, perché non c’era un punto dove potersi fermare, non potendo proseguire dritto verso via Giluio Cesare Falco. Quanto ai cordoli, in alcuni tratti sono già danneggiati e addirittura mi sembra impediscano anche l’accesso all’ospedale per chi proviene dal Pizzi e va verso Porta Napoli, costringendo ad arrivare alla rotonda,  girare e ritornare dietro verso il Palasciano. Non dubito che sarà organizzato al più presto qualche incontro per poter esporre le esigenze e superere al meglio le problematiche, regolamentare il trasporto scolastico, perché non vorrei che i ragazzi fossero costretti anche a lunghe passeggiate per raggiungere gli istituti scolastici. Nel contempo,  anche per i pullman bisognerà adottare qualche scelta meno disagevole. Confido nella  collaborazione di tutti, al fine di evitare enormi disagi, che immagino siano solo per questo breve periodo dei lavori. Magari chi di dovere potrebbe ricordare di effettuare i lavori durante il periodo estivo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pullman con gli studenti sulla rotonda Pizzi: disagi e traffico 'impazzito'
CasertaNews è in caricamento