menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Operatori ecologici in sciopero, sindaco su tutte le furie: vertice in Comune

Il primo cittadino lancia l'allarme: "E' tutto in regola, vogliamo capire le motivazioni"

“Dopo un nuovo sciopero dei lavoratori indetto da una sigla sindacale, abbiamo, per l’ennesima volta, convocato un vertice per martedì prossimo alle ore 12 al comune”, a darne notizie è il sindaco Enzo Guida e l’assessore all’ambiente Alfonso Marrandino. “E' da precisare che abbiamo invitato, nei giorni scorsi, i sindacati ad un incontro e non abbiamo mai ricevuto risposta”, precisano gli amministratori locali.

“Per martedì abbiamo convocato azienda Gpn e sindacati e confidiamo nella presenza di tutte le parti”. “Sempre nelle settimane scorse è stato effettuato un sopralluogo sul deposito mezzi e spogliatoi e tutto è apparso nella norma. Vogliamo comprendere quali sono gli ulteriori motivi che inducono gli operai del cantiere a scioperare. Da parte dell’ente c’è regolarità nei pagamenti e se anche ciò non fosse, il pagamento degli stipendi non è subordinato al pagamento delle fatture da parte del comune”.

“L'occasione di questo ulteriore incontro – spiega l’assessore Marrandino - sarà utile per affrontare le diverse problematiche rilevate dagli organi amministrativi e dagli uffici competenti, già oggetto di specifiche contestazioni e sanzioni, come da contratto. Inoltre potranno essere affrontate le questioni poste dalla parte sindacale. Da parte nostra, con gli uffici compenti, vi è un controllo in relazione a quanto previsto nel contratto, con una serie di verifiche e contestazione. Con la ditta, ogni qual volta ci sono state richiesti di incontri, abbiamo tenuto riunioni allo scopo di risolvere le questioni aperte, giungendo a dei risultati positivi”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento