rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Attualità Marcianise

Via libera al progetto da 10 milioni per l'ampliamento del cimitero

Approvato il project financing, la Italgeco realizzerà i lavori e gestirà la struttura incassando i soldi dalle cessioni dei loculi

Un progetto imponente, per una cifra superiore ai 10 milioni di euro, che cambierà il volto del cimitero di Marcianise. Il Comune ha dato infatti il via libera con una determina del 28 agosto scorso all’affidamento in concessione tramite “project financing” della progettazione esecutiva, realizzazione dei lavori e gestione della "fase 2" del cimitero. La società Italgeco scarl potrà realizzare i lavori e gestire la struttura, in cambio incasserà i soldi derivanti dalla cessione dei nuovi loculi che saranno realizzati nel camposanto.

IL ‘NUOVO’ CIMITERO

I lavori affidati alla Italgeco prevedono la realizzazione di: 4 blocchi di loculi comuni, denominati “Edificio colombari blocchi 5 – 6 – 7 – 8” distribuiti ognuno su due livelli fuori terra, ciascuno contenente 760 loculi per un totale complessivo di 3.040 loculi comuni; un blocco di collegamento denominato “Edificio colombari blocco d’angolo 2” costituito da due livelli fuori terra, contenente al piano terra servizi igienici e 40 loculi, al primo piano 40 loculi e 120 cellette per ossari/cinerari, per un totale complessivo di 80 loculi comuni e 120 cellette per ossari/cinerari; 336 cappelle gentilizie contenenti 5 loculi, organizzate in 14 blocchi contenenti ciascuno 24 cappelle, per complessivi corrispondenti 1.680 loculi; 36 cappelle gentilizie contenenti 10 loculi, organizzate in due blocchi contenenti ciascuno 18 cappelle, per complessivi corrispondenti 360 loculi; 2 blocchi scala, denominati “Edificio colombari blocchi scala 3 - 4”; l’urbanizzazione dell’intero suolo impegnato dalla realizzazione dell’ampliamento del cimitero”.

I SERVIZI OFFERTI DAL CONCESSIONARIO

Il contratto messo a punto tra Comune concessionario prevede inoltre diversi servizi a cura e spese della Iltageco. Tra questi vi sono l’installazione di un sistema di video sorveglianza cimiteriale costituito da 8 telecamere dislocate presso gli ingressi ed i viali interni al cimitero; la dotazione dell’intero complesso cimiteriale di un impianto di filodiffusione; la realizzazione di un sistema di informazione/comunicazione mediante la fornitura e posa in opera di 2 totem informatici; l’installazione di due colonnine SOS poste agli ingressi dei due blocchi scale 3 e 4; la manutenzione ordinaria su impianti, fabbricati, strutture e qualsiasi altra opera di proprietà comunale compresa nel perimetro dell’ampliamento cimiteriale; la gestione delle lampade votive per gli impianti a farsi nell’impianto cimiteriale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via libera al progetto da 10 milioni per l'ampliamento del cimitero

CasertaNews è in caricamento