rotate-mobile
Attualità

"Stupro a San Leucio, è aberrante". Bufera dopo le strisce bianche sul basolato

Il consigliere Napoletano denuncia l'intervento sulla segnaletica orizzontale

"I lavori eseguiti riguardo alla segnaletica orizzontale nel centro storico di San Leucio  rappresentano uno scempio vergognoso di cui qualcuno dovrà assumersi la responsabilità”. E’ la denuncia del consigliere comunale di Fratelli d’Italia a Caserta Pasquale Napoletano.

“E’ stata disegnata la linea di parcheggio lungo via Giardini Reali incredibilmente sul basolato di rivestimento del manto stradale, una cosa assolutamente aberrante e che sa di stupro per un centro storico che dovrebbe essere recuperato, rilanciato e tutelato” aggiunge. “La sicurezza dei cittadini in prossimità di una scuola deve certamente essere garantita, ma non a discapito di quelle che sono le zone di memoria storica della città. Pertanto mi chiedo se l'assessore all’Urbanistica, molto attento alla salvaguardia della memoria, sia stato avvisato di quanto posto in essere dal suo collega con delega ai Lavori pubblici ed abbia tenuto in considerazione il rispetto per il luogo in questione”.

Napoletano conclude: “Chiedo all'amministrazione comunale di provvedere nel più breve tempo possibile alla cancellazione di quella sorta di obbrobrio apposta con pittura piuttosto che con strisce adesive o altra tecnica adatta al caso che non deturpi la superficie e, di conseguenza, il circostante paesaggio”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Stupro a San Leucio, è aberrante". Bufera dopo le strisce bianche sul basolato

CasertaNews è in caricamento