Abbattuti 6 pini accanto al Big Maxicinema: la decisione dopo un controllo della Forestale

Il commissario ha firmato l’ordinanza dopo la relazione dei militari per il rischio crollo

I pini abbattuti accanto al Big Maxicinema a Marcianise

Sta facendo molto discutere a Marcianise la scelta di abbattere 6 pini erano presenti lungo via XXV Aprile, proprio nelle adiacenze del Big Maxicinema. Un’azione che è stata avviata nella giornata di giovedì e che trova le sue fondamenta nell’ordinanza firmata lo scorso 21 maggio dal commissario prefettizio Michele Lastella, che guida il Comune dopo lo scioglimento dell’amministrazione di Antonello Velardi.

Lastella ha dato seguito, a sua volta, ad una relazione e segnalazione arrivata dai militari della Forestale dei carabinieri del gruppo di Caserta che il 13 maggio, transitando in zona, avevano verificato “la presenza di almeno 6 alberature di pino domestico completamente secche, alcune anche con fenomeni di scortecciatura in atto, sintomatica di avanzati processi di degradazione”. E, soprattutto, nella missiva inviata al Comune di Marcianise, i militar avevano sottolineato il rischio di un loro possibile crollo. “Non è possibile escludere - hanno scritto - a causa della marcescenza delle radici, che le alberature possano essere sradicate dal vento e ricadere sulla viabilità”.

Purtroppo, soprattutto negli ultimi mesi, diverse amministrazioni comunali hanno deciso di intervenire radicalmente per evitare tragedie in strada dettate dagli alberi pericolosi, anche se resta il dubbio su cosa resterà se queste alberatura non saranno sostituite. Il rischio di vedere scomparire sempre più alberi per “pericolo crollo” rischia di cancellare quel poco di verde che era rimasto nei comuni della provincia di Caserta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • Scuole chiuse, altri 3 sindaci firmano l'ordinanza di proroga

  • E' ufficiale: Campania in zona gialla. Confermate le restrizioni per il week-end

  • Giovanni a 6 anni debutta su Rai 1 nella fiction ‘Mina Settembre’

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

  • Caserta perde un pezzo di storia, "Dischi Sgueglia" chiude dopo 65 anni

Torna su
CasertaNews è in caricamento