rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Attualità Trentola-Ducenta

Nuova piazza, vecchi problemi: 'Città in Comune' richiama il sindaco

Fari puntati anche sui lavori di via Bovaro

Piazza Pertini e via Bovaro, due opere incomplete di Trentola Ducenta sotto la lente di ingrandimento dell’associazione “Città in Comune”. 

Dopo l’inaugurazione in pompa magna di piazza Pertini, alla presenza di tutta l’amministrazione comunale e autorità religiose, e dopo l’annuncio del sindaco Michele Apicella di aver raggiunto un “grande risultato” ci troviamo di fronte ad una piazza che “versa in condizioni pietose” si legge in una nota del movimento guidato dal presidente Vincenzo Della Volpe. “Nonostante una progettazione con costi esosi, circa 28000 eur,  che faceva pensare ad una piazza studiata e pensata nei minimi dettagli, ci troviamo di fronte uno spazio che, viste le condizioni in cui versa, nulla fa presagire l’utilizzo per cui è stata creata”.

In particolare, viene evidenziato, “nessuno accesso per disabili in carrozzina è stato previsto e realizzato, ma soprattutto mancano i servizi igienici che possono essere utilizzati dagli stessi oltre quelli esistenti le cui condizioni sono da terzo mondo. L’amministrazione ha avuto solo la capacità di creare nello stesso spazio pubblico una piazza di serie A ed una di serie B visto che i lavori nonostante i costi hanno riguardato solo 1/3 dell’area. Oggi possiamo dire che il rifacimento di parte della piazza è servito solo a qualche consigliere comunale per rinfrescarsi nelle ore di calura con l’utilizzo dell’acqua pubblica-potabile, nonostante nel capitolato dovrebbe esserci anche una pompa per pozzo artesiano costata un bel po’ di soldi” conclude la nota.

Un’altra anomalia segnalata dal gruppo, è quella riguardante il rifacimento di via Bovaro. “Ricordiamo che i lavori di via Bovaro sono iniziati nel settembre del 2021 e che dopo diversi mesi di interruzione per causa sconosciute sarebbero dovuti essere ultimati a regola d’arte. Si nota, invece, che il rifacimento del manto stradale continua ad essere tutto rattoppato con molteplici riquadrature a macchie di leopardo. Ci rivolgiamo al Responsabile dell’Ufficio Lavori Pubblici Arch. Capasso ed all’amministrazione comunale guidata dal Sindaco Apicella di pretendere dalla ditta esecutrice il completamento dell’opera a regola d’arte e non così come sono stati realizzati”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova piazza, vecchi problemi: 'Città in Comune' richiama il sindaco

CasertaNews è in caricamento