rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Attualità

Pastiere a domicilio per Pasqua, De Luca vuole più controlli

Dopo il San Giuseppe senza zeppola altra mazzata sulla produzione di dolci: "E' vietata"

Dopo il San Giuseppe senza zeppola arriva la Pasqua senza pastiera (o almeno quelle delle pasticcerie). E' amarissima la quarantena in Campania dove la Regione ha chiesto maggiori controlli sulla produzione e consegna a domicilio di prodotti alimentari, in particolare dei dolci.

La raccomandazione alle polizie municipali arriva proprio a ridosso delle festività pasquali con diverse attività che si erano dette disposte a riaprire i laboratori per produrre le specialità tipiche, uova e pastiere. Annunci che non sono passati inosservati al governatore Vincenzo De Luca che ha invocato maggiore attenzione nei controlli in quanto tali attività "violano le ordinanze del Governo", oltre che quelle regionali. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pastiere a domicilio per Pasqua, De Luca vuole più controlli

CasertaNews è in caricamento