Infermiera trasferita d'urgenza, due parti cesarei bloccati in ospedale

Medici costretti a fermare gli interventi in sala operatoria

Nuova bufera per il blocco operatorio dell'ospedale civile San Rocco di Sessa Aurunca. Due parti con cesareo, una interruzione di gravidanza e la ricostruzione di un femore sono stati sospesi per l'improvviso trasferimento di una delle due infermiere indispensabili in sala operatoria secondo quanto previsto dalla normativa.

Imbarazzati e sconcertati i medici hanno dovuto avvisare i pazienti semi sedati che il loro intervento era da rinviarsi. Una lapidaria nota del direttore sanitario del presidio sessano Salvatore Moretta comunicava il trasferimento della infermiera (coordinatrice territoriale del sindacato Nursind) con effetto immediato ed in via provvisoria senza fornire ulteriori spiegazioni. Il blocco totale delle elezioni d'urgenza sembra esser passato in secondo piano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "I Casalesi comandano ancora". La Dia ricostruisce la mappa dei clan nel casertano | FOTO

  • Uccide uccelli di specie protetta, sequestrato fucile e animali a cacciatore | FOTO

  • Pandora falsi venduti nel Tarì, scoperto il deposito: sequestrati 2860 gioielli

  • Avete sete dopo aver mangiato la pizza? Ecco i 3 motivi per cui accade

  • Riesce a non pagare 10mila euro di pedaggio autostradale con un trucco

  • Violento incendio in 3 depositi: fiamme altissime, la nube invade le case | FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento