rotate-mobile
Attualità

Strisce blu, multe dopo pochi minuti e senza preavviso: punito anche chi paga

In zona via Caduti sul Lavoro un ausiliario ha elevato sanzioni nel tempo che le persone si recano alla colonnina. La società: "Non possiamo annullarle"

Per mesi le multe per la sosta a pagamento a Caserta sono rimaste congelate. Ora sembra che si voglia recuperare il tempo perso. Come? Attraverso un regime di tolleranza zero.

Nei giorni scorsi, nella zona di via Caduti sul Lavoro, una donna parcheggia la sua auto e si reca alla colonnina più vicina per pagare il ticket. Pochi minuti, ma tanto è bastato. Un solerte ausiliario della sosta le ha elevato la sanzione da 42 euro. "Conducente del veicolo lasciava il veicolo in sosta a pagamento senza corrispondere la tariffa dovuta", si legge sull'accertamento. 

Una multa lasciata senza alcun preavviso di pagamento, quindi senza concedere un tempo di tolleranza che prima era concesso. Un episodio in cui sarebbero incappati, nella stessa zona, anche altri automobilisti, tutti rimasti "vittima" dello zelante dipendente della K City che gestisce, tra le altre cose, anche la sosta a pagamento in città.

Non sono mancate le proteste. Qualcuno ha fatto notare all'ausiliario che forse quei verbali erano un po' forzati, non avendo avuto materialmente il tempo di poter pagare o anche cambiare le banconote in monete (il tempo di tolleranza può servire anche a quello). Secca la risposta: "Non posso farci nulla, chiedete alla società". 

Qualcuno ha fatto spallucce ed ha pagato, qualcun altro si è rivolto agli uffici di K City per ottenere spiegazioni. La risposta della società è netta: "Non siamo autorizzati ad annullare il verbale". 

L'unica strada per far valere le proprie ragioni, dunque, è quella del ricorso i cui costi, però, sono superiori - oltre il doppio a dire il vero - rispetto al pagamento della multa (29 euro in forma ridotta). E allora ai casertani non resta altro che subire ... e pagare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strisce blu, multe dopo pochi minuti e senza preavviso: punito anche chi paga

CasertaNews è in caricamento