Paletti abusivi davanti al negozio, nei guai commerciante

Il Comune gli ha ordinato la demolizione delle opere abusive

Ha trasformato il marciapiede pubblico in una zona privata per il suo negozio, installando 4 paletti alti 1,20 metri per delimitarne lo spazio. Per questo un commerciante di via Cilea, ad Aversa, è stato raggiunto da una ordinanza di demolizione da parte del Comune.

A segnalare all’Ente di piazza Municipio l’irregolarità era stata la polizia municipale in seguito ad un controllo. Il commerciante infatti era ‘recidivo’: era stato già raggiunto da una prima ordinanza dirigenziale perché aveva posto sul marciapiede antistate il suo negozio 4 fioriere per creare uno spazio privato, poi rimosse.

Al commerciante questa volta il Comune ha ordinato di rimuovere e demolire a proprie spese le opere piazzate abusivamente il marciapiede pubblico, dato che costituiscono un impedimento per il passaggio di persone con disabilità e un pericolo per la pubblica incolumità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto tra auto e camion sulla statale: ferita 27enne | FOTO

  • Doppio agguato di camorra, giallo sull'auto del commando

  • Ragazza investita dal treno merci mentre è sui binari

  • Omicidio Vannini, le troupe televisive a Caserta alla ricerca di Antonio Ciontoli

  • Terribile schianto sull'Appia, tir centra in pieno un'auto: corsa folle in ospedale

  • Imprenditore casertano brevetta un sistema per risparmiare l'energia elettrica

Torna su
CasertaNews è in caricamento