Cancellati quasi 2 milioni di crediti, il sindaco: “Vien voglia di lasciare tutto….”

La ‘pace fiscale’ inguaia le casse del Comune

Il sindaco di Cesa Enzo Guida

Come perdere quasi due milioni di euro di crediti in un batter d’occhio. E’ quello che è accaduto al Comune di Cesa che ha ricevuto la comunicazione di Agenzia Entrare Riscossione con la quale si comunicava che a seguito della ‘pace fiscale’ varata dal governo Lega-5 Stelle al Comune avellano sarebbero stati tagliati crediti per 1,9 milioni di euro.

“Giornate come quella di oggi ti fanno salire la voglia di lasciare tutto” tuona il sindaco Enzo Guida: “E’ chiaro che in questo modo salta tutto, tutti i programmi, tutti i progetti, rischiamo di sospendere tutti i servizi.  I crediti stralciati sono soldi che non incasseremo. Tutte le mini cartelle, al di sotto dei mille euro, non saranno pagate. In queste somme vi sono cartelle per Acqua, rifiuti ed altri servizi".

Ed aggiunge: "Stesso oggi è stata notificato al comune un atto di precetto, per circa 180 mila euro, da parte di Acqua Campania. La richiesta di soldi riguarda interessi maturati su fatture per gli anni 2009/2010. Da un lato lo Stato annulla, per questi anni, le cartelle anche dell’acqua, dall’altro lato la Regione Campania, tramite la sua società, chiede soldi a titolo di interessi. Totale: 2 milioni e 100 mila euro. Non credo che i conti terranno, non credo che il nostro bilancio possa resistere a questo scossino, non credo che in questo modo si possa andare avanti. I sindaci, gli amministratori, i comuni non possono subire scelte del genere, che penalizzano gli onesti, quelli che pagano le tasse. Non possiamo, per andare avanti, penalizzare i servizi. Di fronte a ciò ti viene voglia di lasciare tutto”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolta sulla provinciale: morta studentessa 24enne | LE FOTO

  • Dramma all'alba, muore noto avvocato

  • Il tesoro del killer dei Casalesi: in 11 rischiano la condanna

  • Gas dei Casalesi, 4 pentiti provano ad inchiodare i manager della Coop

  • 11 ARRESTI Spaccio di coca col 'permesso' dei Casalesi, sgominate le bande

  • Sequestrati 200 kg di prodotti in un bar-pasticceria

Torna su
CasertaNews è in caricamento