Picco di contagi, il sindaco chiude 9 piazze e 3 villette

Multe fino a 400 euro per chi sarà beccato in zona

Piazza De Gasperi a Macerata Campania

Il sindaco di Macerata Campania Stefano Cioffi corre ai ripari dopo il picco di contagi da coronavirus che vede attualmente 138 cittadini positivi. Il primo cittadino con l’ordinanza numero 36 del 12 novembre ha disposto la chiusura di 9 piazze e 3 villette comunali per evitare assembramenti. Sarà vietato, dunque, fino a nuova disposizione, accedere e fermarsi in Piazza Giovanni Paolo I, piazzetta in via Leonardo da Vinci, piazza Alcide De Gasperi, piazza San Martino, piazza Redentore, piazza Padre Pio in via Mazzini, largo Padre Pio in via Gorizia, la villetta comunale di via Umberto I, la villetta comunale Gianni Di Mauro in via Roma, la villetta comunale Sandro Pertini in via Borsellino, piazza Crocifisso e piazza Libertà dalle 19 alle 6 di ogni giorno. I trasfressori saranno puniti con una multa da 400 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Oltre 900 nuovi casi e 3 vittime del Covid. Aumenta percentuale positivi

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • Il casertano piange 24 vittime: un morto all'ora per Covid in una sola giornata

  • Quasi 2mila guariti nel casertano. Cala percentuale dei positivi

  • Morti altri 8 pazienti ricoverati col Covid: 589 nuovi positivi nel casertano

Torna su
CasertaNews è in caricamento