Il Comune diventa ‘plastic free’, multe carissime per i trasgressori

Il sindaco Ambrosca ha firmato l’ordinanza che vieta il commercio e l’uso di contenitori monouso non biodegradabili

Il Comune di Cancello ed Arnone diventa plastic free. Nell'ottica di una maggiore sensibilità per i temi ambientali il sindaco Raffaele Ambrosca con l'ordinanza sindacale n. 18 del 5/2019 ha disposto il divieto di commercializzare ed usare contenitori e stoviglie monouso non biodegradabili o non compostabili per tentare di ridurre la produzione di rifiuti, incrementare la raccolta differenziata e limitare l'impatto ambientale. 

Destinatari dell'ordinanza saranno gli esercenti di attività commerciali, artigianali e di somministrazione di alimenti o bevande, commercianti e privati cittadini, associazioni ed enti in occasione di eventi pubblici quali sagre e manifestazioni. Il rispetto del divieto contenuto nell'ordinanza sindacale partirà dal primo ottobre. Per i trasgressori saranno comminate multe per un importo che va dai 25 ai 500 euro previo controllo del materiale smaltito. 

plastic free cancello arnone-2

“Ennesima testimonianza della sensibilità dell'amministrazione comunale sulle tematiche ambientali con una novità - spiega l'assessore all'Ambiente Gaetano Ambrosca - abbiamo anticipato i tempi rendendo i nostri cittadini ancora più sensibili e consapevoli all' utilizzo della plastica ancor prima dell'operatività della direttiva europea 204/2019 che vieta l'utilizzo dei prodotti in plastica monouso per i quali esistono alternative. Un divieto imposto però nel 2021.Siamo certi che l'opera di sensibilizzazione intrapresa con precedenti iniziative non possa che essere una conferma che nella collettività il senso civico e la percezione positiva dell'Ambiente si faccia spazio nelle abitudini di molti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Folgorato durante i lavori in casa, operaio muore a 34 anni

  • TERREMOTO Trema ancora la terra nel casertano

  • Latitante arrestato in una villetta dopo un blitz di carabinieri e polizia

  • "Faccio una vita da 30mila euro al mese", la confessione al telefono del medico corrotto

  • TERREMOTO Scossa avvertita nel casertano

  • La vacanze dell'orrore: palpeggiata dal padre per un mese, ragazzina 13enne lo fa arrestare

Torna su
CasertaNews è in caricamento