Venerdì, 22 Ottobre 2021
Attualità

"Chiuso per allagamento", inizia la conta dei danni per i commercianti casertani

Il temporale ha messo KO diversi locali, costretti alla chiusura per le conseguenze del temporale

Una conta dei danni impressionante quella che sono stati costretti a fare già dalla serata di ieri i commercianti di Caserta, che nel pomeriggio di giovedì è ‘affogata’ in un mare di acqua provocata dal forte temporale che per ore ha colpito il Capoluogo.

I negozi del centro storico sono stati quelli più colpiti, tantissimi i proprietari e i commessi che si sono dati da fare per buttare fuori dai locali l’acqua che stava invadendo i negozi. Ma in molti hanno dovuto ‘soccombere’, trovando poi a fare fronte a danni importanti. È il caso, ad esempio, del noto negozio di surgelati ‘Mercogel’ di viale dei Bersaglieri, una delle zone da sempre più soggette ad allagamenti, e che anche ieri ha visto la carreggiata diventare un fiume.

Questa mattina il negozio non ha aperto al pubblico, eloquente il messaggio posto sulla serranda rimasta a terra: “Chiuso per allagamento”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Chiuso per allagamento", inizia la conta dei danni per i commercianti casertani

CasertaNews è in caricamento