menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La protesta degli operatori del mercato ortofrutticolo ad Aversa

La protesta degli operatori del mercato ortofrutticolo ad Aversa

Mercato ortofrutticolo, il braccio di ferro continua. "Debiti di 2 milioni col Comune"

Faccia a faccia tra sindaco ed operatori dopo una lunga giornata di proteste

E' stata una lunga giornata, quella di mercoledì, per gli operatori del mercato ortofrutticolo di Aversa.

Prima la protesta in piazza Municipio, il mancato incontro con il sindaco Alfonso Golia, poi il corteo fino alla stazione ferroviaria con la ‘minaccia’ di occupazione dei binari. Anche nel pomeriggio la protesta non si è fermata. Prima l’ ‘invasione’ di via Roma e poi nuovamente in piazza Municipio dove, una delegazione di operatori del Mof, ha incontrato (finalmemnte) il sindaco.

I mercatali hanno chiesto di conoscere i tempi certi relativi alla fine dei lavori nella struttura di viale Europa. Un dato che il primo cittadino fornirà nei prossimi giorni sentiti i tecnici comunali e la ditta. Ma poi rilancia: “C’è un debito di circa 2milioni di euro”. Alfonso Golia è chiaro: “Questa amministrazione non solo riaprirà il mercato garantendo il lavoro a tante famiglie ma renderà giustizia alle migliaia di aversani che fino ad oggi hanno sostenuto i costi del mercato, dato che abbiamo un buco di due milioni di euro circa. E, se c’è qualcuno che vuole fermare questo processo di risanamento e di legalità, ovviamente non ci riuscirà". (f.p.)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quaterna da sballo ad Aversa: vinti 120mila euro

Attualità

Il Tar annulla l'ordinanza di De Luca sulla chiusura delle scuole

Ultime di Oggi
  • Attualità

    L’allarme di De Luca sui vaccini: “Forniture dimezzate”

  • Cronaca

    Casalesi in Toscana, preso anche l'ultimo indagato: era in un 'B&b'

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento