Attualità

Il “Mc Donald’s” a Caserta sarà costruito col ‘trucco’ del parco giochi

Il Comune ha rilasciato l’autorizzazione per costruire “un’area a verde con struttura commerciale”

Il “Mc Donald’s” a Caserta si farà. Ora c’è anche la conferma ufficiale, relativa all’autorizzazione rilasciata il 4 agosto scorso dal responsabile dello Sportello Unico per le Attività Produttive Gianni Natale. Sorgerò in un’area di via Sant’Augusto, lì dove già insiste il centro Iperion ed anche il supermercato Lidl.

In una zona che, da piano regolatore vigente, è indicata come “zona F3”, cioè destinata a verde pubblico attrezzato. Ed è proprio questo il “trucco” utilizzato per il nuovo insediamento commerciale, sulla scia di quanto già fatto dalla stessa Lidl e dall’Eurospin nell’area tra Tredici e l’ex 167. Il progetto presentato dalla multinazionale, infatti, prevedere “la realizzazione di un’area a verde privato attrezzato ad uso pubblico, per lo svago, la cultura ed il tempo libero con annessa struttura commerciale da destinare a Mc Donald’s Mc Drive”.

Nulla di illegale, per carità: sicuramente, però, questa scelta è stata permessa grazie alla mancata approvazione del nuovo piano urbanistico comunale che ha dato la possibilità alla multinazionale di presentare un progetto in zona verde pubblico di un’area giochi alla quale è stata poi aggiunta la struttura commerciale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il “Mc Donald’s” a Caserta sarà costruito col ‘trucco’ del parco giochi

CasertaNews è in caricamento