rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Attualità Aversa

Intossicati con la mandragora, il sindaco: "Non mangiate spinaci"

L'appello di Golia. Verdure a foglia larga vietate per le mense scolastiche

Allarme mandragora ad Aversa. Diverse persone temono di essere state intossicate e per questo si sono recate nei vari ospedali della provincia di Caserta per farsi curare.

A lanciare l'allarme è il sindaco Alfonso Golia che come tutti i sindaci del casertano ha diramato la nota dell'Asl: "Come ormai comunicato da varie agenzie di stampa, si stanno verificando diversi casi di intossicazione da mandragora, confusa con ortaggi a foglia larga fra cui gli spinaci. Per tale criticità sono in corso accertamenti su cittadini che si sono recati al Pronto Soccorso degli Ospedali della provincia di Caserta, mentre proseguono gli accertamenti del personale del Dipartimento di Prevenzione dell?ASL e di quello del NAS al fine di risalire alla filiera di distribuzione dei lotti già commercializzati".

Da qui la decisione del primo cittadino di allertare le persone a fare particolare attenzione: "Si invitano, pertanto, i cittadini ad evitare prudenzialmente il consumo di ortaggi a foglia larga freschi, compresi gli spinaci acquistati nelle ultime 48 ore, sostituendoli eventualmente con spinaci congelati, e si dispone che i citati ortaggi freschi non siano inseriti nelle tabelle dietetiche per il consumo alimentare nelle mense scolastiche".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intossicati con la mandragora, il sindaco: "Non mangiate spinaci"

CasertaNews è in caricamento