menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La deputata casertana Margherita Del Sesto

La deputata casertana Margherita Del Sesto

Beni culturali, oltre 2 milioni di euro dal Ministero per 13 comuni casertani

Ecco tutti gli interventi ammessi al finanziamento dal ministro Dario Franceschini

Il Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo, guidato da Dario Franceschini, ha approvato il programma triennale dei lavori pubblici 2020-2022 e l’elenco annuale 2020. A darne notizia è la deputata casertana Margherita Del Sesto, membro della settima commissione Cultura della Camera dei Deputati. "Il decreto ministeriale, che risulta incrementato rispetto al precedente decreto di adozione della suddetta programmazione – dichiara la parlamentare – Contempla numerosi interventi di tutela e conservazione del patrimonio culturale casertano in diversi settori (archeologico, belle arti e paesaggio, museale ed archivistico), pianificati a seguito delle comunicazioni pervenute dagli uffici competenti per territorio. In aggiunta, va segnalato che con precedenti decreti sono stati finanziati anche altri interventi, alcuni dei quali già realizzati o in corso di realizzazione – aggiunge Margherita Del Sesto – che potranno garantire la conservazione e la fruizione di importanti siti ed istituti culturali presenti nel territorio provinciale".

Ammessi al finanziamento gli interventi di: restauro e pulizia dei siti archeologici a Calvi Risorta, Sessa Aurunca, Cellole, Santa Maria Capua Vetere, Curti, San Prisco (500mila euro complessivi: 100mila per il 2020; 200mila per il 2021 e 200mila per il 2022); delle ville romane del I secolo d.C. di Francolise (157.509,51 euro per il 2020); manutenzione e restauro della cinta muraria romana ad Alife (300mila euro complessivi: 100mila per il 2021 e 200mila per il 2022) e lavori di somma urgenza al torrione medioevale del Castello di Alife per danni conseguenti al sisma di dicembre 2013 (41.428,26 euro per il 2020); recupero, restauro, consolidamento e messa in sicurezza della struttura denominata “Il Castellone” e delle terme imperiali di Atella a Sant'Arpino, oltre ad interventi di scavo archeologico nell’area dell’antica Atella (132.725 euro complessivi: 100mila per il 2021 e 32.725 per il 2022); restauro, consolidamento e adeguamento della Chiesa di Sant'Antonio al Seggio ad Aversa (300mila euro per il 2021) e sanificazione, verifica dell'inventario ì, digitalizzazione e metadatazione dell'Archivio storico del Manicomio civile di Aversa (160.002 euro di cui 80.001 per il 2021 e 80.001 per il 2022); riallestimento e piano di comunicazione per la valorizzazione del Museo archeologico dell’Agro Atellano a Succivo (40mila euro per il 2021); ripristino del funzionamento delle sale multimediali del Museo archeologico di Calatia a Maddaloni (25mila euro per il 2021); miglioramento dei percorsi di fruizione a favore dell’accessibilità all'Anfiteatro campano di Santa Maria Capua Vetere (40mila euro per il 2021) e adeguamento delle sale museali per l'ampliamento della ludoteca (40mila euro per il 2021).

Finanziamenti importanti previsti anche per la città di Caserta. Nel Capoluogo arriveranno 150mila euro per il restauro delle pitture murali del “Bagno Grande di Maria Carolina” nel Belvedere di San Leucio e 302.875 euro per il progetto di adeguamento funzionale di un capannone a deposito di reperti archeologici agli ex Mulini di Sala (per cui sono in corso già i lavori).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento