rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Attualità Casapesenna

Piazza della Rinascita al posto del bunker in cui fu catturato il boss Zagaria

Il 7 dicembre la cerimonia di inaugurazione. Il sindaco De Rosa: "Dopo la cattura di Zagaria i cittadini non hanno avuto più paura di dire che la camorra è stata sconfitta"

Il 7 dicembre sarà una giornata particolare per Casapesenna e, più in generale, per la legalità. Infatti si svolgerà la cerimonia relativa al nuovo spazio 'sorto' dalle ceneri del bunker in cui fu trovato e catturato il boss Michele Zagaria.

Ad annunciarlo è il sindaco Marcello De Rosa: "Si chiamerà 'piazzetta della Rinascita' perché da qui Casapesenna vuole ricominciare. L'intitolazione di questo spazio con il murale del tricolore avverrà giovedì 7 dicembre, nello stesso giorno della cattura da parte della polizia di Stato del boss Michele Zagaria, dodici anni fa". La piazza è stata realizzata sulle macerie del bunker dove si nascondeva uno dei più feroci camorristi del clan dei Casalesi.

Alla festa dell'intitolazione della 'piazzetta della Rinascita' è previsto l'arrivo dell'assessore regionale alla Sicurezza, Legalità e Immigrazione, Mario Morcone, il prefetto di Caserta Giuseppe Castaldo, il procuratore aggiunto della Procura di Napoli Alessandro Milita e il capo della Procura di Napoli Nord, Antonietta Troncone. Saranno invitati anche i rappresentanti del consorzio Agrorinasce che gestisce i beni confiscati alla camorra e le istituzioni del territorio.

"E' giusto che ci siano tutti coloro che hanno contribuito all'abbattimento, dopo dieci anni, di un luogo considerato simbolo di una brutta storia di questa città - continua il sindaco De Rosa -. C'è un prima e un dopo a Casapesenna, prima del 7 dicembre 2011 la parola 'camorra' qui veniva solo sussurrata. Dopo la cattura di Zagaria i cittadini non hanno avuto più paura di dire che la camorra è stata sconfitta. Non abbassiamo la guardia, c'è ancora molto lavoro da fare e dobbiamo tenere alta l'attenzione perché manca un senso comune di alleanza contro la criminalità. Ma sono trascorsi 12 anni dal 2011, possiamo dire che i passi avanti sono stati fatti e la piazzetta della Rinascita è una testimonianza di questo impegno delle istituzioni".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza della Rinascita al posto del bunker in cui fu catturato il boss Zagaria

CasertaNews è in caricamento