Attualità

Cava Monti, avviata la gara per la bonifica

La senatrice Moronese: "E' una buona notizia, ma i tempi non saranno brevi”

L'ex cava Monti a Maddaloni è una 'bomba ecologica'

Pubblicata la gara (con scadenza fine giugno prossimo) la gara per la bonifica dell'ex cava Monti a Maddaloni. "Una buona notizia questa che vede coinvolto un simbolo della Terra dei Fuochi e dei disastri ambientali del nostro territorio”. A dichiararlo è la senatrice casertana Vilma Moronese (Movimento 5 stelle) che dal 2013 è impegnata nell’ottenimento della bonifica della ex cava di tufo che secondo le indagini della Procura fu riempita illecitamente con 300mila tonnellate di rifiuti anche pericolosi.

Nel 2016 la Moronese riuscì ad ottenere l’approvazione di un affare assegnato in Senato che si occupò dello studio delle problematiche della cava Monti, votato poi favorevolmente da tutti i gruppi politici in commissione ambiente, di cui oggi è presidente. “Sono anni che insisto sui tempi e sul tipo di intervento che per me sarebbe dovuto consistere in una messa in sicurezza permanente, da realizzare già diversi anni fa - sottolinea la senatrice - Purtroppo ancora oggi la Regione Campania insiste nell’effettuare ulteriori analisi, che infatti ritroviamo nel bando di gara, e che comporteranno un aggravio dei costi e un allungamento dei tempi, nonostante i fatti siano ben noti dal 2014 grazie agli accertamenti tecnici effettuati dalla Procura”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cava Monti, avviata la gara per la bonifica

CasertaNews è in caricamento