Prof della 'Vanvitelli' eletta al Tribunale internazionale del diritto del mare

Ida Caracciolo rappresenterà l'Italia presso l'organo giurisdizionale delle Nazioni Unite

La docente universitaria Ida Caracciolo

La professoressa dell'Università "Luigi Vanvitelli" di Caserta, Ida Caracciolo, rappresenterà l'Italia al Tribunale internazionale del diritto del mare, l'organo giurisdizionale delle Nazioni Unite, con sede ad Amburgo, chiamato a dirimere i contenziosi tra le 149 nazioni aderenti riguardo ai requisiti di sicurezza delle navi, i diritti di pesca nelle acque internazionali, la divisione delle acque territoriali nazionali e i divieti di pesca delle specie marine protette dalle convenzioni internazionali. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ida Caracciolo, professore ordinario di diritto internazionale presso il Dipartimento di Scienze Politiche "Jean Monnet" di Caserta, è stata eletta nella prima seduta pubblica dell'Assemblea Generale dall'inizio della pandemia da coronavirus. Insieme alla prof dell'università casertana sono stati eletti i rappresentanti di altri Paesi quali Jielong Duan (Cina), David Attard (Malta), Maria Teresa Infante Caffi (Cile), Maurice Kengne Kamga (Cameroon) e Markyan Kulyk (Ucraina).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Francesco Martucci è il miglior pizzaiolo d'Italia: al secondo posto l'altro casertano Franco Pepe

  • De Luca a 'Porta a Porta' lancia l'ultimatum: "Penultima ordinanza prima di chiudere tutto"

  • Tempesta nel casertano: abbattuti cartelloni pubblicitari ed alberi, volano anche pezzi di tetto | FOTO

  • Una casertana sbanca il programma di Gerry Scotti: vinti 55mila euro

  • “Avremo 5mila contagi in 4 settimane”, l'allarme di De Luca

  • Nel casertano si torna a morire e c'è un nuovo picco di contagi per Covid-19

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento