Lunedì, 27 Settembre 2021
Attualità

Green pass per i treni, scatta la protesta: "Blocchiamo la stazione"

La manifestazione è in programma per mercoledì 1° settembre anche a Caserta

"Non ci fanno partire con il treno senza il passaporto schiavitù? Allora non partirà nessuno!". E' con questo proposito che è stata organizzata, in diversi comuni d'Italia, una protesta pacifica contro l'obbligatorietà del green pass per viaggiare sui treni, che entrerà in vigore a partire da mercoledì 1° settembre. I manifestanti si ritroveranno alle ore 14,30 davanti alle varie stazioni ferroviarie e dalle ore 15 le occuperanno fino a sera. 

La protesta si terrà anche a Caserta, oltre che a Napoli, Benevento, Salerno, Agropoli, Castellabate, Bari, Bergamo, Bisceglie, Bologna, Bolzano, Brescia, Cattolica, Cesena, Conegliano, Desenzano, Ferrara, Firenze, Foggia, Forlì, Genova, Lamezia Terme, Latisana-Lignano, Maratea, Mestre, Milano, Molfetta, Monfalcone, Padova, Paola, Pesaro, Peschiera, Pordenone, Portogruaro, Reggio Calabria, Reggio Emilia, Riccione, Rimini, Roma, Rosarno, Rovereto, Rovigo, Sapri, Scalea, Torino, Trani, Trento, Treviso, Trieste, Udine, Vallo della Lucania, Verona, Vibo-Pizzo, Vicenza, Villa San Giovanni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Green pass per i treni, scatta la protesta: "Blocchiamo la stazione"

CasertaNews è in caricamento