Mensa, nuova corsa contro il tempo. Via all’appalto da 5 milioni di euro

Il Comune ancora una volta in ritardo: i primi adempimenti avviati a gennaio

Il rischio, tanto per cambiare, è che si arrivi al nuovo anno scolastico con l’appalto per la mensa ancora non affidato. E visto che c’è l’estate di mezzo la paura è forte. Fatto sta che il Comune di Caserta ha avviato in questi giorni ufficialmente l’iter amministrativo per affidare il servizio di mensa scolastica nella scuola per l’infanzia e primaria per i prossimi cinque anni. 

Un bell’appalto da oltre 5 milioni di euro che dovrebbe dare un po’ di stabilità almeno per un po’ di tempo, ma che è partito anche questa volta in ritardo. I primi adempimenti sono stati effettuati a gennaio, ma solo a fine giugno il dirigente Francesco Biondi ha attivato l’iter per la gara. Basteranno due mesi per chiudere la partita? (considerando che c’è anche agosto in mezzo). 

La speranza è l’ultima a morire anche se il passato insegna che partire all’ultimo istante non è mai una buona idea.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • E' ufficiale: Campania in zona gialla. Confermate le restrizioni per il week-end

  • Giovanni a 6 anni debutta su Rai 1 nella fiction ‘Mina Settembre’

  • Blitz di Luca Abete, scoperta scuola che offre punteggio ai prof in cambio di soldi I VIDEO

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

  • Caserta perde un pezzo di storia, "Dischi Sgueglia" chiude dopo 65 anni

Torna su
CasertaNews è in caricamento