Reggia, Gaetano Trocciola nuovo coordinatore della Cgil

Con lui nel comitato anche Francesco Torrico e Nicola Oliva

Gaetano Trocciola

Si è tenuta nella Sala Giunone del complesso vanvitelliano, l'assemblea degli iscritti alla Funzione Pubblica della Cgil Reggia di Caserta. Alla presenza di Luigi Capaccio, Segretario Provinciale della FP Cgil, e di Carmela Ciamillo, Coordinatrice Provinciale delle Funzioni Centrali, l'assemblea ha eletto il comitato degli iscritti composto da Gaetano Trocciola, Francesco Torrico e Nicola Oliva. Il nuovo CdI ha poi nominato Gaetano Trocciola coordinatore della Cgil Reggia di Caserta.

“Sono molto soddisfatto dell'ingresso di nuove energie all'interno della nostra organizzazione – ha dichiarato Luigi Capaccio. Si apre una fase di rilancio della politica sindacale all'interno della Reggia di Caserta che poggia su fondamenta consolidate nel tempo”.

“Le numerose attività messe in campo, nelle ultime settimane, dalla FP Cgil della Reggia di Caserta – ha affermato Carmela Ciamillo – testimoniano l'impegno di questo gruppo a beneficio della totalità dei lavoratori e rappresentano la traccia da seguire anche in previsione delle prossime elezioni delle RSU nella primavera del 2021”.

Durante l'incontro sono state discusse le proposte che la Funzione Pubblica della Cgil intende sottoporre all'attenzione dell'amministrazione con l'obiettivo di migliorare la qualità del lavoro per tutti i dipendenti all'interno di un attrattore culturale, quale la Reggia di Caserta, che possiede potenzialità ancora inespresse. “Sono onorato della fiducia dei colleghi e dei responsabili provinciali della FP Cgil – ha dichiarato il neo coordinatore, Gaetano Trocciola. In un momento in cui la politica del qualunquismo ha generato l'allontanamento di moltissimi lavoratori dalle associazioni di categoria, abbiamo deciso di intraprendere un percorso di crescita all'interno della Cgil, il sindacato che non ha mai perso di vista il vero patrimonio da tutelare: il lavoratore. La Reggia di Caserta può dare tanto e tanto c'è da fare per i dipendenti della Reggia. Per questo abbiamo unito le competenze, le capacità, la passione e l'esperienza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Imprenditore casertano ubriaco alla guida uccide 37enne

  • Il sindaco non ha più la maggioranza: bilancio bocciato. Dopo 18 mesi finisce l'era Golia

  • Altre 8 vittime del virus nel casertano ma i nuovi positivi sono in calo

Torna su
CasertaNews è in caricamento