La triade commissariale vieta i fuochi d'artificio fino all'Epifania

Sanzioni salate per chi sarà 'beccato': si potrà ricevere una multa fino a 500 euro

Feste natalizie senza botti nel Comune di Orta di Atella. La triade commissariale che guida il Municipio ha firmato il divieto di esplodere petardi e “artifici pirotecnici” per tutto il periodo delle festività natalizie e comunque fino alla fine del periodo di festa con la befana del 7 gennaio del nuovo anno. L’ordinanza si appella al fatto che l’uso dei petardi, anche se ammessi alla libera vendita, provoca spesso lesioni personali, pericoli per gli animali e nuoce alla vivibilità del centro urbano.

In particolare la commissaria fa riferimento al fatto che spesso dei fuochi d’artificio se ne faccia un utilizzo sbagliato con scarso senso della sicurezza e pertanto il loro uso sarà vietato sull’intero territorio comunale. L’ordinanza esplicita anche che le sanzioni potranno andare dai 25 ai 500 euro, insieme al sequestro del materiale pirotecnico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellato il dj Joseph Capriati: il padre arrestato per tentato omicidio

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • Joseph Capriati operato in ospedale. Ricostruita la lite in casa col padre

  • Caserta in ansia per Joseph Capriati, il dj più famoso da Ibiza agli Usa

  • Scuole chiuse, altri 3 sindaci firmano l'ordinanza di proroga

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

Torna su
CasertaNews è in caricamento