Fondi agli asili nido, scontro sui soldi assegnati alla scuola della consigliera

Il sindaco Pagano replica a Forza Nuova: “Non sanno neanche leggere le carte”

Ambito sociale e fondi agli asili nido, botta e risposta tra Forza Nuova e il sindaco di Casaluce Nazzaro Pagano. Il responsabile cittadino di Fn, Antonio Spino, ha denunciato un presunto conflitto di interessi “perché il Comune di Casaluce (capofila dell’Ambito C06) ha assegnato 59.640,20 euro alla scuola della consigliera comunale Carmela Incertopadre, nei locali del vicesindaco Nicola Marino, e altri 72.185,05 all’asilo nido Maria Montessori di Casaluce”. Per Forza Nuova l’amministrazione comunale dovrebbe “garantire una parità di trattamento a tutti”, e non quindi avvantaggiare elementi della maggioranza.

Ma il sindaco Pagano ha risposto subito per le rime ed è passato al contrattacco sottolineando che “ancora una volta devo dire, ahimè, che non sanno leggere le carte. E’ così assurdo perdere tempo con persone che non hanno voglia di documentarsi prima di parlare”. E quindi entra nel merito dando una risposta al quesito, avvisando anche Spino e gli altri che “è l’ultima volta che lo faccio su argomenti che vengono portati alla luce senza avere una minima idea di quello che stanno parlando”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sui fondi sottolinea che “sono soldi del Ministero che vengono affidati all’Ambito che a sua volta pubblica una manifestazione d’interesse per tutti i bambini da 0 a 36 mesi. Ma purtroppo questi non sanno nemmeno leggere che questi soldi vengono elargiti, in maniera nominale, alle persone che ne fanno richiesta e non al Comune. Una volta che i cittadini ricevono questi soldi possono tranquillamente scegliere la scuola accreditata più appropriata alle esigenze dei loro figli. Non abbiamo mai imposto a nessuno di iscriversi nelle scuole della nostra consigliera”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Antonietta, l'ingegnere casertano che ha rifiutato le offerte del Nord ed ha reinventato l’Ingegneria Clinica della Federico II

  • Treno deragliato, chiuso un tratto dell'A1. Automobilisti 'sequestrati' in autostrada

  • Caterina Balivo ad Aversa tra piatti da lavare e gran caldo

  • Bomba di caldo, ecco le città casertane più ‘hot’. Ma c'è in arrivo la pioggia

  • Il pentito: "Ho permesso di spacciare nella piazza che i Belforte mi avevano lasciato dopo gli omicidi"

  • Il compagno di scuola pentito: "Autorizzato a spacciare con una mia lettera"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento