Filiera bufalina al collasso, interrogazione ai ministri: "Combattere la contraffazione"

L'onorevole della Lega Castiello ha scritto a Bellanova e Speranza: "Gli operatori rischiano di 'morire'"

"Il fenomeno della contraffazione della mozzarella di bufala è un problema molto grave che arreca danni indicibili al comparto e mette a rischio la sopravvivenza di migliaia di aziende zootecniche e i non pochi posti di lavoro che il loro indotto determina". Lo dichiara l'onorevole Pina Castiello, deputato campano della Lega che ha presentato una interrogazione ai ministri Bellanova e Speranza.

"Non è più procrastinabile un intervento risoluto da parte dei ministeri delle politiche agricole e della salute per stroncare l'esecrabile pratica della speculazione sul prezzo del latte di bufala Dop. Ormai siamo al cospetto di una vera e propria turbativa di mercato che fissa al ribasso i prezzi del latte, una pratica deleteria per il comparto, ed inaccettabile in un momento come quello che viviamo, in cui siamo già costretti a fare  i conti con gli effetti spesso devastanti della pandemia da Covid19: così il settore salta. Ho presentato una interrogazione parlamentare ai ministri Bellanova e Speranza, sollecitando la costituzione di un organismo di intervento con la competenza di definire,programmare ed attuare, specifiche ed urgenti azioni di controlloe di contrasto al fenomeno della contraffazione della mozzarella di bufala dop e della mozzarella di latte di bufala italiana. Ho inoltre richiesto ai ministri di porre in essere una efficace azione di verifica e di controllo sulla reale produzione e sullo stoccaggio di latte e cagliata valutando seriamente l'introduzione di sistemi di controllo rigorosissimi e sicuri come può essere quello della catena blockchain".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Pasticcio zona rossa in Campania, oggi arriva la nuova classificazione

  • La Campania 'promossa' in zona arancione: riaprono i negozi per lo shopping di Natale

  • Imprenditore casertano ubriaco alla guida uccide 37enne

  • Il sindaco non ha più la maggioranza: bilancio bocciato. Dopo 18 mesi finisce l'era Golia

Torna su
CasertaNews è in caricamento