Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Attualità Macerata Campania

Il “Premio Historia Loci” va a Pasquale Capuano, storico scomparso 11 anni fa

La moglie Maria Vittoria Iodice ritira il premio: “E' la prova che il ricordo di mio marito è ancora vivo in tutti voi”

Si è svolta nella mattinata del 15 gennaio, nell’aula consiliare del Comune di Macerata Campania, la consegna del “Premio Historia Loci”, in occasione dell'edizione 2021 della Festa di Sant’Antuono promossa dal Comune e dell’associazione Sant’Antuono & le Battuglie di Pastellessa, accreditata come NGO presso l’Unesco. L’ambito premio è stato assegnato al prof Pasquale Capuano, storico locale scomparso nel 2010, con la seguente motivazione: "per l’alto e proficuo impegno profuso (dopo i primi studi di Andrea Massaro) nella ricerca seria e competente delle origini della festa di Sant’Antuono; per la pubblicazione dei risultati della sua instancabile ricerca in opere, che hanno contribuito a far riconoscere e diffondere la festa di Sant’Antuono; per la serietà e il rigore accademico espresso nella ricerca di fonti scritte e non che hanno portato alla prima stesura di un’opera organica e strutturata sulla festa citata".

Il premio, arrivato alla sua nona edizione, è stato istituito dall’associazione Sant’Antuono & le Battuglie di Pastellessa nel 2012 al fine di riconoscere tutte quelle persone ed enti che hanno contribuito in modo fattivo alla salvaguardia, alla trasmissione e alla valorizzazione della Festa di Sant’Antuono: del senso umano e cristiano, le espressioni culturali a essa inerenti e la musica di Sant’Antuono, patrimonio culturale immateriale di Macerata Campania. La cerimonia, svolta in diretta web, ha visto un numero ridotto di partecipanti nel pieno rispetto delle prescrizioni Covid-19. A ritirare il premio per il professore Capuano la moglie Maria Vittoria Iodice, che ha espresso ai presenti la sua gratitudine: “Ringrazio tutti, in primis le autorità religiose e civili, a partire dal sindaco Cioffi, per continuare con l’associazione Sant’Antuono & le Battuglie di Pastellessa, per finire con tutta la comunità di Macerata Campania. Questo riconoscimento per mio marito mi gratifica molto, in quanto è la prova che il suo ricordo è ancora vivo in tutti voi. Grazie di cuore”.

Presenti alla manifestazione il sindaco Stefano Antonio Cioffi, che ha espresso i suoi complimenti per la scelta del vincitore del premio, l’assessore con delega alla Festa di Sant’Antuono Andrea Di Matteo e per l’associazione promotrice il presidente Alfonso Munno, che ha consegnato il premio, il vice presidente Domenico Salzillo, il segretario Vincenzo Capuano e Patrizia Merola.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il “Premio Historia Loci” va a Pasquale Capuano, storico scomparso 11 anni fa

CasertaNews è in caricamento