rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Attualità Mondragone

La lista delle promesse non mantenute: dalla Casa del Mare alla Domiziana

Attacco di Fratelli d'Italia alla politica regionale, provinciale e comunale

La sezione di Mondragone di Fratelli d'Italia, guidata dal segretario cittadino Antonio Belli, 'interroga' la politica regionale, provinciale e comunale in merito a promesse fatte e opere mai completate sul territorio cittadino.

In particolare, Fdi sottolinea: "Il campo sportivo è in alto mare, con i nostri giovani che sono privati di un bene comune. Dei fondi del Ministero dell'Interno per 1 milione di euro per la ristrutturazione della casa municipale non si sa nulla, senza contare che la Casa del Mare è ancora un rudere e così rimarrà fino al periodo estivo".

E ancora: "Del manto stradale per raggiungere il Castello Medievale non si sa nulla. E poi il famoso depuratore, oggetto dal 2004 per le campagne elettorali della parte politica capeggiata da Mario Landolfi. Senza contare il famoso masterplan 'Litorale Domizio', con il rudere dell'Idac che è un pugno nello stomaco per la città".

Gli esponenti di Fratelli d'Italia rimarcano la presenza di "manti stradali fatiscenti. Inoltre aspettiamo le promesse della politica regionale che dopo le luminarie di Natale riguarderanno la Domiziana, compresa la pista ciclabile. Il tutto già doveva essere eseguito con i fondi Bandiera Blu nell'anno 2018. Così come attendiamo i Piano urbanistico comunale che la città non ha".

Fratelli d'Italia vuole avere risposte chiare su tutte le problematiche sollevate che sono state oggetto di promesse e che sono ancora in attesa di essere realizzate. Antonio Belli e Rachele Miraglia rappresentano una componente pronta a scendere in piazza per la problematica Tari/Imu.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La lista delle promesse non mantenute: dalla Casa del Mare alla Domiziana

CasertaNews è in caricamento