rotate-mobile
Attualità

Dal Nurofen alla Tachipirina, è allarme per i farmaci introvabili

La lista aggiornata dall’Aifa a venerdì conferma le carenze

La pandemia Covid al momento sembra essere circoscritta, ma a breve arriverà, come ogni anno, l’ondata della “semplice influenza” che sarà caratterizzata dall’assenza di tanti farmacie utilizzati per curarla.

Dal Nurofen alla Tachipirina passando per il Bisolvon, sono tanti i farmaci che mancano all’appello. L’allarme era stato già lanciato nei giorni scorsi dalla Federmarma di Napoli ed è confermato anche dall’aggiornamento dell’Agenzia Italiana del Farmaco nell’elenco pubblicato venerdì 4 novembre.

All’appello manca anche l’Ibuprofene che si usa contro il Covid nelle forme meno pesanti. I medicinali arrivano a singhiozzo e in minimi quantitativi, denunciano le associazioni dei farmacisti. Le cause sono diverse: dai costi produttivi alle materie prime finanche ai problemi di consegna. Oltre ai principi attivi difficilmente reperibili sul mercato, c’è anche l’aumento (in alcuni casi a doppia cifra) dei costi di materiali di confezionamento (carta, vetro, plastica e alluminio).

Problemi del genere si erano registrati già in estate, ma per ora non si è riusciti a risolvere il nodo. Ed intanto la stagione influenzale è alle porte.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal Nurofen alla Tachipirina, è allarme per i farmaci introvabili

CasertaNews è in caricamento