rotate-mobile
Attualità Maddaloni

Il 60% dei cittadini non paga le tasse: Comune strigliato dalla Corte dei Conti

L'Ente ha anche revocato l'appalto per l'affidamento del servizio di riscossione di una parte dei tributi per attivare un nuovo bando che preveda la riscossione di tutti i tributi

Comune di Maddaloni alle prese con l'evasione fiscale. Secondo la Corte dei Conti, l'Ente deve migliorare il sistema di riscossione dei tributi perché risulta un'evasione del 60% delle imposte. Un numero elevatissimo e che, ovviamente, si ripercuote negativamente sui servizi che il Comune può offrire alla cittadinanza. Da qui l'intervento della Corte dei Conti che ha chiesto all'Ente di intervenire.

Il problema principale è che l'ufficio Tributi è sottodimensionato: servirebbero almeno 3 unità in più. Inoltre il Comune ha dovuto fare i conti con la revoca del bando di affidamento della riscossione di una parte dei tributi, cosiddetti 'maggiori', mentre sarebbe stato necessario avviare un nuovo bando per la riscossione dei tributi 'minori'.

Poiché la società che ha vinto provvisoriamente l'appalto doveva fornire ulteriori chiarimenti in quanto era stata registrata un'anomalia nell'offerta, il Comune ha deciso di annullare questo appalto e di attivare un nuovo bando che preveda l'affidamento del servizio di riscossione di tutti i tributi anche se ciò porterà a perdere altro tempo e quindi il Comune dovrà ancora fare i conti con minori entrate fino a quando il servizio non sarà affidato a una ditta esterna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il 60% dei cittadini non paga le tasse: Comune strigliato dalla Corte dei Conti

CasertaNews è in caricamento