Regionali 2020. L'endorsement del campione di pugilato per De Cristofaro

Guglielmo Gicco ha sposato il progetto dell'architetto aversano, grazie anche all'amicizia del consigliere sammaritano De Lucia

Guglielmo Gicco e il consigliere Fabio De Lucia

"Ho avuto modo di conoscere Orlando De Cristofaro in questi giorni grazie al mio grande amico Fabio De Lucia. E' un ragazzo eccezionale, ha come me tanti sogni e ha una visione sul sociale che sposa la mia. E' per questo motivo che ho deciso di sostenerlo in questa campagna elettorale". Guglielmo Gicco, campione mondiale di kickboxing nel 2018 e campione italiano di pugilato, è di Santa Maria Capua Vetere e da anni lavora con centinaia di ragazzi che "grazie al pugilato trovano un'alternativa nella loro vita, così come è successo con me. Io non ho avuto solamente maestri di boxe ma maestri di vita che mi hanno messo sulla strada giusta. In passato ho avuto anche io una vita burrascosa - dice sorridendo - ma fortunatamente sono riuscito ad emergere grazie al pugilato, uno sport che ringrazierò per tutta la vita".

Con Fabio De Lucia si conosce da anni, "eravamo giovanissimi quando ci siamo incontrati per la prima volta", e ora sono pronti a questa sfida insieme: "Ho parlato con Fabio e Orlando del mio sogno. Vorrei portare decine, centinaia e perché no migliaia di ragazzi in palestra, al mio fianco, per cambiare definitivamente il loro destino. Ci sono tanti giovani che hanno bisogno di un'alternativa, di qualcuno che creda in loro. In questi anni sto portando avanti un percorso sociale che ritengo importante. Decine di ragazzi non possono permettersi di pagare la retta mensile ma li ospito lo stesso nella mia palestra perché lo sport non si deve e non si può negare a nessuno. Abbiamo tutti insieme l'obiettivo di togliere dalla strada più ragazzi possibili, per indirizzarli grazie allo sport ad un futuro migliore. Serve crederci e soprattutto #attivarsi. Con Orlando e Fabio possiamo farlo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • Il casertano piange 24 vittime: un morto all'ora per Covid in una sola giornata

  • Quasi 2mila guariti nel casertano. Cala percentuale dei positivi

Torna su
CasertaNews è in caricamento