Regionali 2020. L'ex assessore si candida in Centro Democratico

Sorvillo scende in campo a sostegno di De Luca: "Ho sentito il dovere morale di mettere al servizio dei cittadini l'esperienza maturata in trent'anni di intensa attività politica"

Giovanni Sorvillo

Giovanni Sorvillo di Orta di Atella, scende in campo per le elezioni regionali 2020 con Centro Democratico a sostegno del presidente Vincenzo De Luca. Il noto professionista atellano, con alle spalle 40 anni di attività presso il Ministero del Lavoro ed un trentennale impegno politico presso il Comune di appartenenza, è stato eletto per ben sei legislature ed ha ricoperto nei decenni quasi tutti i ruoli amministrativi.

Consigliere comunale, assessore, vice sindaco, nonché sindaco supplente per un lungo periodo, ha iniziato il suo percorso nel lontano 1982 nelle file della Democrazia Cristiana, operando con i più importanti uomini politici dell'epoca, tra cui il senatore a vita e pluri-presidente del Consiglio dei Ministri, Giulio Andreotti, il ministro Antonio Gava, il ministro Giuseppe Santonastaso, i deputati Ciriaco de Mita e Cirino Pomicino, con i quali dichiara "ho tutt'ora un leale rapporto di amicizia". Con queste parole Sorvillo ha commentato la sua candidatura: "Ho sentito il dovere morale di mettere al servizio dei cittadini l'esperienza maturata in trent'anni di intensa attività. Per anni mi sono impegnato per il bene della mia comunità, ascoltando i bisogni delle persone per cercare, con loro e per loro, la soluzione ad ogni problema. Sono uno del popolo e continuerò ad esserlo, poiché è lì che trovo le energie per fare con l'obiettivo di aiutare".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Tra i problemi che intendo affrontare - continua - vi è sicuramente la bonifica della 'Terra dei Fuochi', terra che amo e che ha bisogno di dignità. Credo che occorra dare giustizia a tutte le vittime dell'inquinamento ambientale e a quelli che soffrono tuttora perché colpiti da mali incurabili. Al loro dolore e a quello dei loro cari va il mio pensiero e il mio impegno. Mi batterò affinché questo olocausto campano abbia fine". Poi continua: "Non posso dimenticare anche le persone speciali che ogni giorno vivono la disabilità e che sono un grande esempio per tutti di tenacia e forza di volontà. Nella mia voce si sintetizzano le loro richieste di risposte e di tutela. Continuerò ad essere al loro servizio, come sarò al servizio delle tante famiglie che versano in uno stato di disagio economico, molte delle quali cadute in disgrazia a causa dell’emergenza sanitaria determinata dal Covid-19. Per questi cittadini chiedo lavoro, perché è l'unica vera arma per combattere la crisi economica". “Infine, - conclude il candidato - voglio porre l'attenzione sulla bonifica del nostro litorale, un volano dell’economia che offrirebbe sbocchi lavorativi e consentirebbe alla nostra terra di riscattarsi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SPECIALE REGIONALI E' ufficiale: Grimaldi eletto. Nel nuovo consiglio regionale ben 5 uscenti

  • SPECIALE MARCIANISE Abbate sfiora i 9mila voti, Velardi a contatto. Alessandro Tartaglione all11%

  • I contagi aumentano ancora. Caserta supera Aversa: è la città con più positivi

  • SPECIALE SANTA MARIA A VICO Tutti i voti e i nuovi consiglieri comunali

  • Terremoto a 24 ore dalle elezioni. Candidato sindaco indagato per voto di scambio: "Accuse da mitomani"

  • SPECIALE ELEZIONI Graziano trascina il Pd ad Aversa. De Cristofaro supera i 1900 voti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento