Elezioni, il Pd 'striglia' l'opposizione: "Serve un voto sereno, fino ad oggi solo denunce ed esposti"

Il Partito democratico critica l'operato del gruppo del Movimento Cinque Stelle e di Cesa C'è

Il 2020 sarà l'anno delle elezioni a Cesa. Con le prime scaramucce che non sono tardate ad arrivare. I due schieramenti si stanno già incontrando per la costituzione delle liste e il clima è già altissimo. A chiedere "serenità" è il Partito democratico, che sosterrà il sindaco uscente Enzo Guida, che sottolinea come sia necessario che le elezioni si svolgano in un "clima sereno e costruttivo". Anche perché sin dall'ottobre 2017 ci sono state una serie di 'denunce' e di esposti alla Procura della Repubblica: "E’ un modo di operare che non ci piace", dice il Pd. Che poi elenca gli episodi, come quello dell’ottobre 2017 sull'housing sociale; oppure quello del 16 agosto 2018, negli uffici comunali, quando "si verifica una discussione tra il vice sindaco Esposito ed il consigliere Bencivenga. Costui cosa fa? Va a denunciarlo chiamando a testimoniare gli altri consiglieri di minoranza". E quindi nel mese di agosto 2019, l’Amministrazione Comunale ebbe a chiudere l’isola ecologica perché gli impianti non ricevevano i rifiuti e "la minoranza cosa fa? Presenta un esposto ai NAS, dopo la chiusura del centro di raccolta".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per il Pd "l’attuale opposizione in consiglio comunale ha votato a favore delle proposte della maggioranza più del 50% delle volte e poi ricorre alle denunce. Ci saremmo aspettati un atteggiamento diverso anche in occasione della archiviazione del procedimento penale per falso nei confronti del Sindaco Enzo Guida. Dopo aver chiesto le dimissioni del primo cittadino, dopo aver presentato una mozione di sfiducia, ci saremmo aspettati quanto meno dichiarazioni di scuse, mai arrivate. Il Pd ha atteso che la magistratura facesse il proprio, perché siamo garantisti sempre. Nel frattempo l’Amministrazione Comunale continua a lavorare e lo farà sino all’ultimo giorno del proprio mandato. Tanti progetti, programmati da tempo, troveranno conclusione in questi mesi. Il lavoro svolto è sotto gli occhi di tutti. Solo per fare un esempio si sta lavorando al recupero di circa 150 mila euro di fondi dalla Cassa Depositi e Prestiti, per cercare di intervenire sulla manutenzione delle strade cittadine e sulle Piazze del Paese. Il lavoro continua e non si ferma".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in spiaggia: è morto Renato Lamberti

  • Schianto fatale sulla Domiziana: muore ragazza. Ci sono anche feriti | FOTO

  • Vola dalla finestra di casa e muore a 56 anni

  • Coppia di commercianti positivi al coronavirus. E' caccia a tutti i contatti

  • Truffa alle assicurazioni: 46 a rischio processo. Coinvolti medici ed avvocati

  • Cavallo stramazza al suolo nella Reggia di Caserta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento