rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Attualità Valle di Maddaloni

Elezioni. Il sindaco uscente svela il terzo candidato della lista

Eugenio Farina, ex assessore, farà parte dei candidati alle Amministrative

Eugenio Farina è il terzo candidato ufficiale della lista “Siamo Valle”, al fianco del candidato sindaco Francesco Buzzo a Valle di Maddaloni.

Cinquantasette anni, sposato, padre di due figlie, cresciuto a Valle di Maddaloni, impiegato civile del Ministero dell’Interno, è attualmente in servizio presso il Commissariato di Polizia di Stato di Maddaloni. In politica da oltre trent’anni, nel triennio fino al 2009 è stato assessore all’Economia e alle Finanze, continuando la sua esperienza attiva nell’amministrazione locale nel 2017, nella lista “CambiAmo Valle”, con il sindaco uscente. Sua l’iniziativa di costituire, nel 2006, il Nucleo Comunale Volontari di Protezione Civile, così come la nuova iscrizione regionale cinque anni addietro, assumendo la carica di responsabile. Impegnato nel sociale da sempre, è un convinto sostenitore dell’azione di governo svolta in prima persona e al servizio del cittadino.

Oggi, la rinnovata discesa in campo con l’adesione a un progetto che rispecchia un quinquennio costruttivo, a cui è importante dare continuità: “Il percorso intrapreso con Francesco Buzzo e con l’intera squadra - ha dichiarato - è stato estremamente proficuo. Credo fermamente nell’importanza di dare seguito alle buone imprese, lasciando spazio alla competenza di chi ha saputo realizzarle in cinque anni di attività amministrativa. Più che un politico, mi ritengo un cittadino legato alle proprie radici, innamorato del proprio paese e desideroso di agire per il bene della comunità. Non a caso, nel corso degli anni, ho seguito le mie inclinazioni e mi sono dedicato a settori in cui avevo conseguito una discreta maturità, avendo l’obiettivo di dare un senso più concreto alla mia azione e più produttivo in termini di supporto alla cittadinanza”.

Fondamentale la presenza della Protezione Civile, soprattutto nel periodo della pandemia, che ha caratterizzato circa metà del precedente mandato: “Ho trovato il pieno consenso di Sindaco e Amministratori - ha aggiunto -, quando, all’atto dell’insediamento, ho avvertito l’urgenza di procedere alla formazione di un nuovo gruppo di volontari, comprendendone perfettamente l’utilità per i cittadini. L’emergenza Covid, in particolare, ci ha visto protagonisti di un impegno costante sul territorio, con la distribuzione di mascherine, la consegna a domicilio di beni di prima necessità e di materiale scolastico agli studenti, l’assistenza ai malati e l’ausilio nelle operazioni di sanificazione. Nel nostro lavoro di prevenzione dei rischi, abbiamo anche dato il via a un ciclo di prove di evacuazione nei vari Plessi, mai effettuate in precedenza, per istruire gli alunni su come mettersi al riparo da eventuali calamità. Si tratta di piccole e grandi collaborazioni che, in piena integrazione con le forze istituzionali, hanno avuto il merito di dare una risposta alla popolazione in caso di qualunque necessità. La mia volontà è di continuare ad essere utile al prossimo, dimostrando, ancora una volta, l’amore che mi lega al nostro paese”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni. Il sindaco uscente svela il terzo candidato della lista

CasertaNews è in caricamento