Elezioni 2020. Centrodestra spaccato, Magliocca attacca la Lega: “Tatticismi che ci portavano fuori dalle Comunali”

Il coordinatore di Forza Italia: “Tartaglione scelto per dare una svolta, rischiavamo di fare la stessa fine di 4 anni fa”

Gianpiero Zinzi e Giorgio Magliocca

Nel giorno in cui si sancisce ufficialmente la rottura del centrodestra a Marcianise con la presentazione di Anna Arecchia quale candidata sindaco di una coalizione composta da Lega e 3 liste civiche, Giorgio Magliocca sferra l’attacco nei confronti dei vertici leghisti, puntando il dito contro Gianpiero Zinzi e Salvatore Mastroianni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"A San Nicola la Strada c'è un candidato di Forza Italia, a Trentola Ducenta uno della Lega ed a San Cipriano uno di Fratelli d’Italia. Su Marcianise Forza Italia e Fratelli d’Italia hanno scelto Antonio Tartaglione per dare una svolta al tatticismo che avrebbe portato allo stesso risultato di 4 anni fa quando il centrodestra non si è presentato alla competizione. Ora - aggiunge Magliocca - fuori tempo massimo, la Lega presenta un suo candidato diverso da quello scelto da 2 forze della coalizione. Lascio a tutti le valutazioni per individuare chi è stato il responsabile della rottura”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lieve aumento dei contagi nel casertano: ecco i comuni più colpiti della seconda ondata

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • I contagi aumentano ancora. Caserta supera Aversa: è la città con più positivi

  • Terremoto a 24 ore dalle elezioni. Candidato sindaco indagato per voto di scambio: "Accuse da mitomani"

  • Record di nuovi contagi nel casertano: mai così tanti in un giorno

  • Nuovo boom di contagi nel casertano, ma crescono anche i guariti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento