rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Attualità Casal di Principe

Elezioni 2023. Il sindaco Natale: "Dieci anni intensi, una splendida avventura"

Il primo cittadino non si candiderà al consiglio comunale: "Ora spazio a chi mi ha supportato in questi anni"

“E’ stata una gran bella avventura, sono stati dieci anni davvero intensi. Sicuramente è stato fatto davvero tanto, ma adesso è arrivato il momento di fermarsi e dare spazio ad altri più giovani di me”. Queste le parole del sindaco Renato Natale a pochi mesi dalle elezioni amministrative che sanciranno la fine della sua attività di governo dopo 2 consiliature che hanno permesso di dare un volto davvero nuovo alla città di Casal di Principe. Non si è lavorato solamente sulla lotta alla criminalità organizzata (uno dei capisaldi dell’attuale maggioranza) ma si è fatto molto di più: oggi Casale può contare su scuole funzionali, su strutture sportive all’avanguardia in tutta la Campania, su conti che iniziano finalmente a quadrare e con un progetto di lotta all’abusivismo (anche quello finanziario) che sta iniziando ad avere i propri frutti.

Il primo cittadino si dice soddisfatto di quanto raccolto in questi anni ma - dice sorridendo - “continuerò a portare avanti questa macchina amministrativa in questi mesi perché ci sono tantissime cose da fare e spesso le giornate non bastano a stare dietro ai tantissimi impegni. Sicuramente ci sarà tanto da fare anche per chi guiderà dopo di me il Municipio. Il cambiamento è in atto e sono convinto che ci saranno giovani che sapranno bene amministrare una città difficile come quella di Casal di Principe”.

Sempre con quel sorriso che non manca mai, a dimostrazione della bontà della persona prima che del politico, Natale non si lascia sfuggire nomi per il candidato a sindaco della coalizione della maggioranza: “E’ ancora presto per parlare di elezioni, siamo super impegnati in Comune. Ci sono tanti problemi ancora da risolvere”. Ma su una cosa è chiaro: “Finirà sicuramente la mia esperienza amministrativa - conclude - perché non mi candiderò da consigliere perché capirei che comunque la mia presenza potrebbe essere troppo ingombrante per chi poi guiderà il Municipio. Ovviamente supporterò il mio gruppo di maggioranza ma sarà un sostegno esterno verso coloro che sono stati validissimi compagni di viaggio”.

Chiaramente adesso anche in città - tra poche settimane - inizierà il toto-nomi. Chi guiderà la coalizione della maggioranza uscente? E’ ovvio che ci siano tanti aspiranti alla fascia tricolore: tra questi sicuramente il presidente del consiglio comunale Amedeo Capasso, e comunque una buona parte della giunta comunale (e forse anche del consiglio comunale). E’ ovvio che tutti pensano di aver lavorato nel migliore dei modi e di meritare questa chance ma sarà - come sempre - il gruppo a prendere la decisione finale. Non è escluso che possa esserci una candidatura in ‘rosa’ con le papabili Marisa Diana (che si è occupata di Pubblica istruzione) e Mirella Letizia che invece ha gestito l’Ambiente). Nulla esclude che però possa avere ambizioni anche il vicesindaco Vincenzo Noviello, così come magari anche l’assessore Antonio Schiavone che da delegato allo Sport ha ottenuto numerosi riscontri positivi. Tanti nomi ma ad oggi poche certezze. Forse ha ragione il sindaco: “E’ presto, serve ancora lavorare tanto”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni 2023. Il sindaco Natale: "Dieci anni intensi, una splendida avventura"

CasertaNews è in caricamento