Il 2 giugno dei casertani: alla Reggia con termoscanner e prenotazioni. File nei negozi dell'Outlet

Il Parco Reale riapre i battenti dopo il lockdown ma molti abbonati restano fuori: "Inutile prenotare, basterebbe ingresso diverso". C'è anche chi sceglie lo shopping

La riapertura della Reggia di Caserta

Finalmente la Reggia di Caserta! I casertani riabbracciano il plesso vanvitelliano simbolo della città, sia pure con tutte le precauzioni del caso, dopo quasi 3 mesi di lockdown. Tanti, tantissimi hanno scelto di trascorrere qualche ora della Festa della Repubblica immersi nel verde e nella bellezza del Parco Reale e del Giardino Inglese. Alle 12 si contavano già circa 1300 ingressi.

Termoscanner e ingressi contingentati

La voglia era tanta, "mamma Reggia", in fondo, è mancata a tutti. Gran lavoro da parte del personale ai varchi di piazza Carlo III (da dove potevano entrare 60 persone ogni 15 minuti) e di corso Giannone (30 persone ogni 15 minuti). "Abbiamo l'abbonamento - spiega una signora - Finalmente possiamo tornare alla Reggia. Abbiamo dovuto smanettare non poco per fare la prenotazione, anche perchè non siamo riusciti a fare un'unica prenotazione per 5 persone ma siamo stati costretti a farne una per volta. Alla fine ce l'abbiamo fatta ed ora stiamo per entrare". All'ingresso viene controllata la prenotazione (obbligatoria per tutti, anche per gli abbonati) e la temperatura corporea con il termoscanner. Ma il codice di ingresso viene "riletto" anche all'uscita: "Così sappiamo sempre quante persone sono nel parco in modo da garantire sempre la sicurezza. Ora ad esempio ne sono più o meno 400", dicono i dipendenti ai cancelli.

Molti abbonati restano fuori

Gli ingressi a scaglioni e per fasce orarie piacciono a chi riesce ad entrare. "Bellissimo avere il parco quasi semivuoto per poter passeggiare - dicono mamma e figlia all'uscita - Con la prenotazione non si creano assembramenti, si entra facilmente ed in sicurezza". Molti, però, sono rimasti fuori. "Non so usare il computer ed il cellulare - spiega un anziano ai cancelli - Come posso fare per prenotare? Ho anche l'abbonamento". Forse è questa una delle maggiori criticità riscontrate: molti abbonati erano convinti che la prenotazione per loro non fosse obbligatoria: "Basterebbe una corsia diversa per entrare con abbonamenti alla mano, in fondo il parco è abbastanza grande da contenere tutti", commenta qualcuno in attesa del proprio turno d'ingresso.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Shopping all'Outlet a Marcianise

Molti casertani hanno preferito un'altra Reggia per il 2 giugno. L'outlet di Marcianise ha fatto registrare diversi accessi per chi ha voluto trascorrere la giornata all'insegna dello shopping. I primi giorni di riapertura hanno fatto da rodaggio, tra misurazioni della temperatura, igienizzanti e controllo delle mascherine a cui sono deputati i vari brand del centro. "I nostri spazi all’aperto aiutano sicuramente le persone a percepirci come un luogo in cui passeggiare in serenità, in un clima controllato ma disteso e sicuro. In attesa di poter riaccogliere i turisti, abbiamo avuto una risposta molto incoraggiante dai nostri clienti", commenta Fabio Rinaldi Center Manager de La Reggia Designer Outlet. Insomma, oltre all'anniversario della Repubblica la data del 2 giugno, almeno nel casertano, ha il sapore della festa della ritrovata "normalità". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morti al ritorno dal mare, lacrime e dolore per l’addio a Donato ed Asia

  • Le nuove leve dei Casalesi con a capo il figlio del boss: 18 arresti

  • Casa del sesso in centro, arrestata latitante internazionale

  • Tangenti per gli appalti di esercito ed aeronautica, indagato tenente colonnello casertano

  • Botto in autostrada, auto distrutte dopo lo schianto | FOTO

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

Torna su
CasertaNews è in caricamento