Giovedì, 29 Luglio 2021
Attualità

Doppi turni alla De Amicis dopo il sequestro delle aule per i crolli

La circolare della dirigente Bianco: "Necessario far concludere l'anno scolastico in presenza"

Il sequestro dopo i crolli di alcuni frammenti

Doppi turni dopo il sequestro di 18 aule della scuola elementare De Amicis di Caserta. E' stata questa la decisione della dirigente Maria Bianco che ha disposto la turnazione delle classi anche in orario pomeridiano per sopperire alla carenza di aule dopo l'azione della Procura intervenuta dopo il crollo di qualche frammento nelle classi (la De Amicis era già sotto sequestro).

La decisione di attivare la turnazione è maturata per "la necessità di far concludere agli alunni l’anno scolastico 2020/21 fruendo della didattica in presenza", si legge nella circolare della dirigente. Quindi a partire da lunedì 24 maggio e fino alla conclusione dell'anno scolastico (12 giugno) si procederà alla frequentazione scolastica pomeridiana per alcune classi delle elementari (sia per chi osserva abitualmente orario antimeridiano sia per il tempo pieno). 

"Con la consapevolezza dei disagi a cui ancora una volta sono sottoposti gli alunni, le famiglie e le docenti e con la convinzione della sinergia che nei momenti di difficoltà si crea tra le diverse componenti coinvolte nel discorso formativo, si confida nella comprensione e nella collaborazione di tutti", conclude la circolare della preside Bianco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Doppi turni alla De Amicis dopo il sequestro delle aule per i crolli

CasertaNews è in caricamento