rotate-mobile
Attualità Marcianise

Ufficiali le dimissioni del dirigente assunto con la selezione sotto la lente della Procura

Fuschetti lascia il Municipio di piazza Umberto I

Sono state ufficializzate le dimissioni di dirigente Anacleto Fuschetti. L'ingegnere era giunto al Comune di Marcianise con un incarico temporaneo e gli erano stati affidati il settore Ambiente, Ecologia, Urbanistica, Patrimonio, Suap, Datore di lavoro, Autorizzazioni sismiche e Cimitero nonché, ad interim, anche il settore Area servizi tecnici, Gare contratti e Provveditorato.

Il nome di Fuschetti figura tra le persone coinvolte nell'inchiesta sul concorso da dirigente espletato durante la prima amministrazione del sindaco Antonello Velardi. Un'indagine avviata a seguito di una denuncia presentata da uno degli esclusi, Alberto Dallio, per presunti "errori matematici" nel conteggio dei punti da parte della commissione esaminatrice. Un'inchiesta che, nonostante la richiesta di archiviazione da parte del pm, è ancora in piedi in quanto il gip ha negato la richiesta della Procura e ordinato nuove indagini sulla verifica dei titoli in possesso di Fuschetti e di altri candidati: Francesco Saverio Letizia, Anna D'Angelo ed Eremigio Mario Conchiglia. Inoltre dovranno essere sentiti gli ex dirigenti comunali Gennaro Spasiano e Fulvio Tartaglione e l'ex segretaria comunale Maria Antonietta Iacobellis. La Procura dovrà fare luce anche su eventuali rapporti di interesse tra sindaco, componenti della commissioni e dirigenti nominati a seguito di un post su Facebook con il quale Velardi definiva "suo amico Anacleto Fuschetti".

L'addio del dirigente è solo l'ultimo di una lunga serie che, negli ultimi mesi, ha interessato il Municipio di piazza Umberto I. In precedenza avevano deciso di lasciare Francesco Giaccio, Vincenzo Iuliano nonché la segretaria comunale Maria Antonietta Iacobellis, che era entrata in rotta di collisione con il sindaco Antonello Velardi. A questi si sono aggiunti i pensionamenti di Salvatore Zinzi e Gennaro Spasiano. Una situazione che rischia di paralizzare le attività amministrative degli uffici comunali. Per questo il primo cittadino si sarebbe già attivato per reperire nuovi dirigenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ufficiali le dimissioni del dirigente assunto con la selezione sotto la lente della Procura

CasertaNews è in caricamento