rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Attualità Aversa

"Il sindaco deve dimettersi: troppe ombre su quella delibera"

L'ex consigliere Della Valle torna ad attaccare

"Il sindaco Enrico De Cristofaro non poteva non sapere. Il potere di convocazione del Consiglio è in capo al Sindaco e al Presidente". È il commento dell'ex consigliere comunale di Aversa Gino Della Valle intervendo nella lite a distanza tra l'ex assessore all'Urbanistica Gilda Emanuele ed il primo cittadino che l'ha revocata: "Un assessore non può fare da solo una delibera di Consiglio e convocare in segreto il civico consesso. Tra l’altro per la redazione materiale occorre il Dirigente e la segretaria - aggiunge Della Valle - e queste sue figure apicali sono state nominate dal Sindaco. Per cui dire “non sapevo”  è più grave. Significherebbe non avere nessun controllo e coordinamento dell’amministrazione". 


Ma la cosa grave più grave secondo l'ex consigliere "che il Sindaco non spiega è un’altra. Perché in seguito della diffida del TAR del dicembre 2016 non si è  proceduto con un Consiglio Comunale per dare una destinazione chiara a quel terreno? Perché il Consiglio è stato convocato il giorno dopo l’insediamento del commissario ad acta? Va ricordato che il Consiglio urgente è stato convocato solo dopo le proteste dell’opposizione. Invito il Sindaco a spiegare tutta la faccenda o a dimettersi"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il sindaco deve dimettersi: troppe ombre su quella delibera"

CasertaNews è in caricamento