Il Comune paga il debito milionario dopo il via libera del Consiglio

Per il mancato pagamento di 4 fattura tra la fine del 2015 e l'inizio del 2016

Il sindaco di Maddaloni Andrea De Filippo

Pesante tegola cade sulla testa del Comune di Maddaloni, guidato dal Sindaco Andrea Di Filippo. L’ente maddalonese si trova a dover pagare la bellezza di un milione e mezzo di euro alla Banca Factoring, che ha acquistato i crediti vantati dalla Società DHI di Nardi Holding Industriale S.p.A.

La determina firmata dal responsabile del Servizio Affari Legali, Ascanio Santangelo, dà praticamente il via libera al pagamento del debito fuori bilancio dell'esercizio finanziario 2019-2020 dopo l'ok in consiglio comunale. A questa già stratosferica cifra si aggiungono 188mila euro solo di spese legali ed interessi.

La ditta appaltatrice del servizio di raccolta dei riuti solidi ed urbana ottiene quindi una vittoria dopo i mancati pagamenti delle fatture relative di ottobre, novembre e dicembre 2015 e del gennaio del 2016.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • La confessione del magistrato: "Volevo arrestare Maradona per un traffico di droga tra Caserta e Napoli"

  • Imprenditore casertano ubriaco alla guida uccide 37enne

Torna su
CasertaNews è in caricamento