Attualità

De Luca apre la stagione estiva: via libera agli stabilimenti balneari

Dieci metri quadrati per ombrellone e 1 metro e mezzo tra le sdraio. Sulle spiagge libere si attendono i regolamenti dei Comuni

De Luca apre le spiagge

De Luca riapre le spiagge. Arriva in serata l'ordinanza con cui il governatore ha dato il via libera, a partire dal 23 maggio, agli stabilimenti balneari.

Tra le misure inserite a garanzia del distanziamento sociale quella di avere una superficie di 10 metri quadrati per ombrellone mentre tra una sdraio ed un'altra dovranno esserci almento 1,5 metri. Vitetate attività ludico-ricreative che possono creare assembramenti come ad esempio balli di gruppo e happy hours mentre potranno essere svolti sport individuali (si potrà giocare anche a racchettoni per esempio). Le limitazioni resteranno valide fino al 31 luglio.  

De Luca ha anche aperto alle spiagge libere che rappresentano uno dei punti più critici nel periodo emergenziale e su cui ci sono state le maggiori perplessità della cabina di regia regionale. Al riguardo gli arenili ad accesso libero potranno essere utilizzati previa l'adozione di specifici regolamenti a livello comunale.

Riprendono, infine, anche le attività di noleggio di biciclette, scooter, risciò, monopattini elettrici e quant'altro che dovranno seguire specifiche regole. Riaprono anche gli zoo della Campania, quello di Napoli e delle Maitine. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Luca apre la stagione estiva: via libera agli stabilimenti balneari

CasertaNews è in caricamento