“Basta biocidio”, si marcia contro i disastri ambientali

Appuntamento sabato prossimo a Marcianise

L'incendio al Cdr di Santa Maria Capua Vetere

“Diciamo basta al biocidio, vogliamo vivere”. E’ questo il leit motiv che ha spinto un gruppo di cittadini ad organizzare un corteo pacifico per le strade di Marcianise. L’appuntamento è per sabato 10 novembre alle ore 14,30 in piazza Umberto I: la protesta arriverà fino al Velodromo, che si torva a poche centinaia di metri in linea d’area dal Cdr di Caivano, un’altra bomba di rifiuti che se dovesse finire nel mirino dei criminali ambientali provocherebbe un altro disastro come quello del rogo all’azienda Lea di Marcianise ed al Cdr di Santa Maria Capua Vetere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Il casertano piange 24 vittime: un morto all'ora per Covid in una sola giornata

  • Quasi 2mila guariti nel casertano. Cala percentuale dei positivi

  • Morti altri 8 pazienti ricoverati col Covid: 589 nuovi positivi nel casertano

Torna su
CasertaNews è in caricamento