Martedì, 28 Settembre 2021
Attualità

Vaccino anti Covid, la prima dose ad un’infermiera | FOTO

Parte il "V-Day" all'ospedale 'Sant'Anna e San Sebastiano' di Caserta. Il sindaco Marino: "Questo è un giorno di rinascita"

E' un'infermiera del Pronto soccorso dell'ospedale 'Sant'Anna e San Sebastiano' la prima vaccinata della provincia di Caserta. Lo ha fatto sapere il sindaco Carlo Marino che ha commentato: "Ho voluto partecipare a questo momento storico, la somministrazione del primo vaccino anti Covid-19 nella città di Caserta". Il via alla distribuzione del vaccino Pfizer/Biontech è cominciato proprio oggi (domenica 27 dicembre) in Campania, così come in tutta Italia ed in altri Paesi europei, e sono state attivate ben sette postazioni in altrettante aziende ospedaliere, tra cui appunto quella del Capoluogo di Terra di Lavoro. La somministrazione è partita alle ore 10 circa e terminerà una volta esaurite le prime 100 dosi inviate nel casertano per i medici e gli operatori sanitari che sono impegnati in prima linea nella lotta contro il coronavirus.

Marino: "Questo è un giorno di rinascita"

"Questo 27 dicembre 2020 sarà ricordato come un giorno speciale, un giorno di rinascita nel quale, dopo i tanti sacrifici fatti con responsabilità nel corso di un anno difficile, abbiamo avviato una massiccia controffensiva contro questo maledetto virus - ha affermato il sindaco Marino - In questa giornata di grande ottimismo voglio ricordare coloro che ci hanno lasciato a causa di questo virus invisibile e subdolo. Abbraccio virtualmente le loro famiglie e i loro amici. Non li dimenticheremo". "Nelle prossime settimane la campagna di vaccinazione entrerà nel vivo. Vacciniamoci tutti, proteggiamo noi stessi e i nostri cari, un gesto di responsabilità indispensabile per mettere fine ad una pandemia che ha stravolto le nostre vite", ha concluso il primo cittadino di Caserta.

Magliocca: "Rispettate le norme anti Covid anche dopo la vaccinazione"

"Ricorderemo per molto tempo la data del 27 dicembre 2020. La ricorderemo come il giorno della rinascita, della ripresa e della speranza - ha sottolineato il presidente della Provincia, Giorgio Magliocca - Ringrazio il direttore generale dell'ospedale di Caserta, Gaetano Gubitosa, per l'ottima organizzazione messa in campo per l'intera provincia di Caserta. La durata della protezione sarà presumibilmente di 9 mesi, massimo un anno. Tra l'altro, non è noto se il soggetto vaccinato, pur non sviluppando la malattia, potrà essere in grado di contagiare nel caso in cui entri in contatto con il virus. Per questo motivo, la parola d'ordine nei prossimi mesi continuerà ad essere responsabilità. Anche dopo la vaccinazione, sarà necessario continuare ad adottare comportamenti corretti e rispettare le norme anti Covid".

De Luca: "Pretenderemo che i vaccini siano distribuiti in proporzione alla popolazione"

"I vaccini sono arrivati in tempo - ha dichiarato il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca - Avevamo qualche preoccupazione sull'arrivo in tempo utile, ma devo dire che il programma è stato rispettato in maniera cronometrica. Abbiamo in programma il 12 gennaio una esercitazione generale in tutti gli ospedali per verificare la funzionalità della nostra organizzazione. Abbiamo lavorato per mettere a punto una macchina estremamente efficiente perchè la vaccinazione anti Covid non è un'operazione banale, richiede tempi più lunghi e una serie di accortezze". Poi l'ennesima stoccata al Governo. "Mi ha colpito in queste settimane la situazione di una regione sorella e amica come il Veneto dove abbiamo condizioni pesantissime - ha aggiunto De Luca -E diventa incredibile il fatto che il Veneto sia la regione rimasta sempre in zona gialla. A conferma che alcune finte valutazioni oggettive e tecnico-scientifiche mi sembrano più marchette. Per i vaccini abbiamo avuto cose incomprensibili, pretenderemo che ci siano criteri rapportati semplicemente alla popolazione residente. Ogni altro criterio sarebbe mercato nero dei vaccini".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccino anti Covid, la prima dose ad un’infermiera | FOTO

CasertaNews è in caricamento